[Recensione] eScape Digitale – Sulle tracce del “Cuoco”

Di Mark
3 Giugno 2020

La curiosità e l’istinto da investigatore di alcuni tra i nostri redattori ha preso inevitabilmente il sopravvento quando è arrivata la notizia della pubblicazione di una nuova escape room digitale, e allora il sottoscritto assieme a Matteo “bovo88” Bovolenta, Marco “Bounty” Di Prospero e Marco “Markconnor” Corazza, abbiamo accettato la sfida. Come fossimo usciti dalla penna di Conan Doyle, abbiamo iniziato a decifrare l’enigma che il “Cuoco” di escapedigitale.it ha posto davanti a noi.

Come ce la siamo cavata? Beh, forse meglio evitare, ma possiamo sempre dirvi cosa ne pensiamo.

ALLA RICERCA DEL COLPEVOLE

L’Agente Boris è un collega e supervisore che vi chiederà di creare una nuova identità segreta fornendovi tutti i dossier relativi al caso e gli strumenti con cui avviare la caccia all’uomo. Il nostro intento sarà quello di riuscire ad intercettare le comunicazioni tra il Cuoco ed i suoi collaboratori per smascherare i traffici illeciti che ha messo in piedi.

L’indagine è divisa in singole missioni, ognuna delle quali richiede di mettersi in gioco per risolvere enigmi e cercare le risposte in ogni fonte a nostra disposizione. Il materiale fornito da Boris è davvero ampio: spazia tra foto, filmati e siti, alcuni di questi finanche reali come Airbnb e YouTube, elemento che secondo me contribuisce ad alzare il livello di curiosità al primo impatto e, soprattutto, strumenti digitali che più che un agente segreto vi faranno sentire un vero e proprio hacker, specialmente se le vostre conoscenze informatiche scarseggiano (riferimenti a me stesso puramente casuali).

Un ulteriore indiscutibile vantaggio, oltre al fatto di poter usufruire di suggerimenti qualora il vostro infallibile istinto decida di fare cilecca per una volta, è la possibilità di sospendere e riprendere l’attività in qualsiasi momento vogliate dato che, a differenza delle escape room convenzionali, questa potrebbe portarvi via qualche oretta tra un link nascosto ed un codice da decifrare.

L’impostazione generale dell’escape risulta però una pecca per la godibilità generale dell’esperienza dal momento che non è possibile avviarla in sincrono su più dispositivi. Ideata per più persone che si trovano insieme nella stessa stanza, l’unico modo per potervi partecipare a distanza è tramite programmi come Skype, Discord o Zoom che permettono la condivisione dello schermo, un fattore che, a nostro avviso, abbiamo trovato limitante perché non permette di concentrarsi contemporaneamente su più indizi ed enigmi. Superato questo scoglio però, come finirete l’introduzione verrete contattati tramite email dall’Agente Boris ed iniziare l’avventura.

Tuttavia l’esperienza coinvolgente e realistica, il rimando a siti reali e l’utilizzo di strumenti molto accattivanti per l’investigazione, sono i punti di forza di questa eScape Digitale su cui vogliamo porre l’accento.

In definitiva, nonostante qualche problema “logistico”, mi sento di consigliare agli appassionati di escape room di considerare questo tipo di esperienza, sia per chi ha un gruppo di amici distanti tra loro, sia per chi invece vuole fare un’attività diversa in compagnia visto anche il prezzo, al momento scontato a €19.99, assolutamente nella norma per attività come questa. Per ulteriori informazioni potete collegarsi su Escapedigitale.it in modo da raggiungere il sito ufficiale e dove troverete anche il relativo trailer.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo


1 commento:


  1. Mario32


Scrivi un commento