[Rumor] Electronic Arts ha cancellato un gioco di Star Wars per PS5 e Xbox X

Di Andrea "Geo" Peroni
22 Febbraio 2020

Un report di Kotaku emerso nella notte porterebbe alla luce la notizia di un’ennesima cancellazione di un videogioco dedicato a Star Wars, avvenuta però già parecchi mesi fa.

Jason Schreier, editor del portale e sempre informatissimo sui dietro le quinte delle software house, ha deciso di svelare al mondo l’esistenza di un nuovo videogioco dedicato alla galassia ideata da George Lucas, che però non vedrà mai la luce in quanto è già stato cancellato.

Già in passato Schreier aveva riportato due progetti di EA legati a Star Wars naufragati. Il primo, il cui nome in codice era Ragtag, era il videogioco di Visceral Games, cancellato dopo la chiusura della software house. Il secondo, nome in codice Orca, ha subìto la stessa sorte. Questa volta si parla di un misterioso terzo progetto, che non ha però avuto un destino differente dagli altri due.

Il gioco, il cui titolo provvisorio era Star Wars: Viking, era stato messo in cantiere probabilmente nel 2017, con l’intenzione di espandere l’universo di Star Wars: Battlefront II. Nonostante lo sparatutto di DICE non si fosse rivelato il successo sperato specialmente a causa delle feroci critiche contro le microtransazioni, Electronic Arts era fortemente intenzionata a continuare ad esplorare le storie della serie Battlefront, tanto da dedicare un intero videogioco spin-off per espanderle.

Non sappiamo chi fosse dietro allo sviluppo di Star Wars: Viking – DICE? Respawn? Uno studio associato a EA? Schreier cita EA Vancouver – ma il progetto era abbastanza ambizioso, se pensiamo che la sua uscita era fissata in origine per l’autunno del 2020 in concomitanza con l’uscita di PlayStation 5 e Xbox Series X. Si sarebbe trattato, insomma, del primo videogioco di Star Wars per le console next-gen.

Perché abbiamo parlato però solo al condizionale? Perché Schreier, come vi dicevamo in apertura di notizia, ha scoperto che questo nuovo titolo è stato in realtà cancellato nella primavera del 2019, dopo che Electronic Arts ha constatato l’impossibilità di rispettare la data di lancio fissata. Il risultato non è stato il rinvio, bensì la scelta più crudele: cancellazione totale del progetto, esattamente come accaduto negli anni passati al gioco di Star Wars sviluppato dalla defunta Visceral Games.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.