Per Activision PS4 era la scelta migliore

black ops 3
Di Andrea "Geo" Peroni
7 Luglio 2015

Activision torna a parlare della partnership con Sony. Come tutti sapete, dopo un accordo di esclusive temporanee su Xbox che durava da ormai 6 anni (a partire da Modern Warfare 2), il producer americano è “passato alla concorrenza”, tramite un nuovo accordo che prevede l’uscita anticipata dei contenuti della serie Call of Duty su PlayStation 4 e PlayStation 3. Una scelta che ha sollevato molte polemiche, sia tra i giocatori Xbox (che si sono sentiti traditi dalla decisione di Activision) sia tra molti giocatori del competitive, che a questo punto si sposterà completamente su PS4. Dopo aver parlato dei numeri attuali di Sony, stavolta è il CEO di Activision Eric Hirshberg che parla della nuova partnership, definendola la scelta migliore.

Per Hirshberg, infatti, l’attuale accordo con Sony è stata la scelta più giusta per Activision, sia per la base installata di console (al momento di molto superiore a Xbox One, specialmente nel Vecchio Continente), sia per le potenzialità della console, che Activision stessa ritiene leggermente superiore a quella di Microsoft in termini di potenza. Nonostante proteste e petizioni online, dunque, la partnership Activision-Sony si farà, e neanche un miracolo potrebbe far cambiare idea al colosso dei videogiochi americano. L’accordo con Sony inizierà a partire dal 6 novembre di quest’anno, quando uscirà in tutto il mondo Call of Duty: Black Ops 3, sviluppato da Treyarch.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.