Realtà Virtuale – Microsoft al lavoro su un suo device

Di Andrea "Geo" Peroni
20 Dicembre 2014

Dopo Oculus Rift, il device di realtà virtuale che nell’ultimo anno ha spopolato su PC, anche Sony si è gettata nel mondo della VR, con lo sviluppo di Morpheus, accessorio che sarà compatibile con PlayStation 4 e che presumibilmente verrà rilasciato nel corso del prossimo anno. Stessa decisione ha preso Mark Zuckerberg, che, affascinato dal potenziale di Oculus Rift, ha acquistato senza pensarci troppo l’azienda e progetta un Facebook senza precedenti. Poteva forse Microsoft restare con le mani in mano? No di certo.

oculus-rift-crystal-cove-copertina

Secondo fonti vicinissime al colosso statunitense, infatti, Microsoft sarebbe già al lavoro sul proprio device di realtà virtuale. A riportare la notizia è il sito Gamepur, che parla anche del probabile annuncio ufficiale. La conferenza E3 Microsoft del 2015, secondo il rumor, sarà infatti dedicata alla presentazione e alla prima dimostrazione pubblica del device di Xbox One, il quale è in sviluppo presso lo stesso team che ha creato il tablet Surface PRO. Non ci sono ancora conferme ufficiali, ma la notizia proviene da varie fonti: pare infatti che la stessa Microsoft abbia già fornito alcune software house del dev kit per la realtà virtuale, in modo da iniziare a sviluppare qualcosa. Mancano ancora molti mesi alla fiera di Los Angeles, quindi non ci resta che attendere. L’unica cosa certa è che la realtà virtuale, tra Sony, Facebook, PC e Microsoft, sembra davvero il futuro dei videogiochi.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.