Report bomba: addio a Verdansk, ad aprile nuova mappa a tema Black Ops su Warzone

Di Andrea "Geo" Peroni
25 Febbraio 2021

Nuovo report bomba di VGC, che fa seguito ai rumor degli ultimi giorni: Activision pianifica un traumatico evento per Verdansk, l’attuale mappa principale di Call of Duty: Warzone, che sarà sostituita ad aprile da una nuova ambientazione.

Considerando l’affidabilità di VGC, possiamo desumere che le informazioni riportate dalle fonti del sito sono decisamente affidabili. Stando al portale, Warzone è pronto a rinnovarsi con una nuova mappa a tema anni ’80, in pieno stile Black Ops Cold War.

Le fonti del sito affermano che la Stagione 2 di Call of Duty: Warzone sarà infatti il gran finale di Verdansk, la mappa che costituisce l’esperienza principale del battle royale sin dal lancio avvenuto lo scorso marzo. Da molto tempo circolano voci su come avverrà questo avvicendamento, e ancora una volta VGC conferma i rumor.

Sembra infatti che saranno proprio le armi nucleari, scoperte all’interno di Warzone, le responsabili della distruzione di Verdansk, cosa che accadrà nel corso della Stagione 2 (si parla solo di un momento più avanti nel corso dell’evento che è iniziato oggi) e che preparerà il battle royale al rinnovamento. 

Con l’ultimo aggiornamento della mappa, in occasione della Stagione 2, sono stati scoperti inoltre nuovi bunker contenenti armi nucleari; l’attacco apocalittico su Verdansk sembra sempre più vicino.

Non è ancora chiaro però quale sarà la nuova ambientazione, che verosimilmente andrà ad affiancare Rebirth Island introdotta a dicembre come esperienza extra di Warzone. I rumor suggeriscono che la nuova mappa del battle royale sarà basata sui Monti Urali, location già sfruttata da Treyarch per la modalità multiplayer su larga scala e con il recentissimo evento Epidemia di Zombies, a tempo limitato.

In passato, si era inoltre diffusa la voce secondo qui Treyarch avrebbe potuto riutilizzare la mappa di Blackout, la modalità battle royale di Call of Duty: Black Ops 4. Per il momento però si tratta solo di supposizioni.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento