The Last of Us 2: l’attore Derek Phillips di nuovo al lavoro, in arrivo un DLC?

Di Chiara Ferrè
21 Ottobre 2020

È stato un tweet a scatenare le aspettative dei fan di The Last of Us: il 19 ottobre Derek Phillips, che da tempo presta le sue fattezze a Naughty Dog, ha twittato una foto che lo vede nuovamente al lavoro in tuta da mocap. L’attore ha accompagnato la foto con un eloquente “Back to work!!!” che testimonia nuove riprese che lo coinvolgono.

Phillips, che vanta una lunga collaborazione con il team di Neil Druckmann, ha ricoperto il ruolo del dottor Jerry Anderson, il medico chirurgo appartenente alla fazione delle Luci che viene ucciso da Joel al termine del primo The Last of Us. Nel secondo capitolo il personaggio torna centrale all’interno della narrazione, in quanto si rivela essere il padre di Abby, che la ragazza vuole disperatamente vendicare.

Non c’è da stupirsi quindi se il ritorno nella tuta da motion capture di Derek Phillips abbia suscitato così tanta reazione da parte dei fan, che hanno intasato il tweet di domande. Per ora l’attore non ha fornito risposte, ma lo stesso Neil Druckmann ha regalato al tweet un bel like, come per confermare che l’attore sta lavorando proprio per The Last of Us.

Offerta
The Last Of Us Part II [Edizione: Francia]
  • A complex, emotional story - Experience the escalating moral conflicts created by Ellie’s relentless pursuit of vengeance. The cycle of violence left in her wake will challenge your notions of right versus wrong, good versus evil and hero versus villain
  • A beautiful yet dangerous world - Set out on Ellie’s journey, taking her from the peaceful mountains and forests of Jackson to the lush, overgrown ruins of greater Seattle. Encounter new survivor groups, unfamiliar and treacherous environments, and terrifying evolutions of the infected. Brought to life by the latest iteration of the Naughty Dog engine, the deadly characters and world are more realistic and meticulously detailed than ever before

Cosa bolle in pentola precisamente? Si pensa a un DLC, anche se in passato Naughty Dog ha dichiarato di non avere intenzione di lavorare a un contenuto aggiuntivo per The Last of Us 2. Eventualmente si potrebbe trattare di un contenuto che approfondisca in particolare il personaggio di Abby, vista la presenza di suo padre nella storia.

In mancanza di un DLC potrebbe invece trattarsi di un qualche tipo di modalità multigiocatore per The Last of Us parte 2, che implichi anche delle scene legate alla narrativa del gioco.

Ovviamente alcuni utenti si sono già scatenati, esprimendo il loro disappunto per un contenuto incentrato su Abby, personaggio controverso e che non è ancora entrato nei cuori di alcuni giocatori.

A settembre, durante i festeggiamenti per l’annuale The Last of Us Day, Druckmann ha stupito i fan con un tweet abbastanza criptico: oltre a ringraziarli per l’affetto, ha incitato ad avere pazienza (non ve ne pentirete) per quanto riguarda “quell’altra cosa” (“that other thing”). DLC o modalità multiplayer, di qualsiasi cosa si tratti non vediamo l’ora di averla tra le mani.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento