Ciao ciao Andrew Tate: il controverso idolo permabannato da TikTok e Meta

Di Andrea "Geo" Peroni
22 Agosto 2022

Il controverso creatore di contenuti ed ex kickboxer Andrew Tate è stato definitivamente bannato da TikTok, la piattaforma che lo ha ampiamente aiutato a far crescere la sua celebrità online negli ultimi sei mesi.

La piattaforma social ha dichiarato oggi di aver chiuso le porte all’influencer Andrew Tate, salito alla ribalta nel corso dell’anno corrente per le sue posizioni decisamente poco condivisibili da chi possiede materia grigia.

Il ban di TikTok arriva dopo quello di Meta, ancora una volta per la violazione delle linee guida della piattaforma.

Chi è Andrew Tate?

Precedentemente noto come kickboxer e concorrente del reality show Grande Fratello, il trentacinquenne Andrew Tate è diventato famoso su internet nel corso del 2022 per i comportamenti e le dichiarazioni altamente controversi, con TikTok che si è rivelato essere una grande componente per la sua crescita mediatica.

Oltre al suo account, molte clip del suo podcast e altre apparizioni sono diventate virali sull’app, con l’algoritmo di TikTok che spesso consigliava altri contenuti dello stesso creator.

Nelle sue clip, Tate faceva sfoggio di una vita fatta di auto di lusso, splendide donne esibite come trofei, e armi di tutti i generi. Insomma, il vero maschio alpha, che non ha però fatto i conti con una cosa: i maschi alpha, dopo un po’, risultano ridondanti.

Come se non bastasse l’esibizionismo, Tate ci ha messo del suo quando in più occasioni ha espresso posizioni misogine indecenti, arrivando a dire che le donne andrebbero picchiate. In un suo video che aveva fatto il giro del mondo, Tate parlava in tono dispregiativo della sua ex compagna, spiegando ai suoi follower che avrebbe voluto prenderla per il collo e picchiarla brutalmente.

La carriera social di Tate è finita

Tuttavia, riporta Dexerto, Tate è stato definitivamente escluso da TikTok nella giornata di oggi, 22 agosto, seguendo il divieto inflitto nei giorni scorsi dai social di Meta come Instagram e Facebook.

In una dichiarazione al Washington Post, TikTok ha affermato che l’account di Andrew Tate è stato rimosso per aver infranto le regole sui “contenuti che attaccano, minacciano, incitano alla violenza o altrimenti disumanizzano un individuo o un gruppo”.

I video con l’hashtag Andrew Tate sono stati visti oltre 13 miliardi di volte su TikTok. TikTok ha detto a The Independent che sta lavorando anche per rimuovere clip dei contenuti di Tate pubblicati sull’app da altri utenti.

“La misoginia è un’ideologia odiosa che non è tollerata su TikTok. Abbiamo rimosso video e account violati per settimane e accogliamo con favore la notizia che anche altre piattaforme stanno prendendo provvedimenti contro questo individuo”.

L’hashtag di Andrew Tate è ancora visibile su TikTok in questo momento, ma non passerà molto prima che venga oscurato in modo simile a come sono stati cancellati altri hashtag controversi o pericolosi.

Si chiude così, almeno sulle più popolari piattaforme del web, la carriera social di Andrew Tate, l’uomo che ricorderemo per aver promosso un ambiente tra i più tossici. Ci dispiace per il tempo che hai investito, caro Tate, ma non ci mancherai.

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento