E-film, E-filmstore by Walt Disney con requisiti minimi

Di Andrea White Mezzelani
10 settembre 2012

Attenzione, questo contenuto è ormai obsoleto o non più disponibile. Il testo rimane online solo per fini d’archivio. In un mondo dove la vendita (e il noleggio) dei film originali ha avuto un brusco calo grazie alle decine di vie, oggi a portata di tutti, per ottenere versioni “pirata” dei film, Walt Disney e anche altre grosse etichette del settore iniziano a comprendere l’importanza della digitalizzazione.
Dopo gli e-book diffusi da amazon ora è la volta degli e-film diffusi da Walt Disney che rende possibile scaricare versione digitali completamente gratuite dei vostri film preferiti, successivamente all’acquisto di un DVD e/o Bluray (con simbolo e-film), inserendo il codice alfanumerico all’interno della copertina del vostro film.
Gli e-film sono quindi delle copie originali e autentiche in definizione standard (non elevata) che potete scaricare legalmente sul vostro pc (anche su più di uno) e quindi riguardarvi ovunque e non necessariamente a casa davanti al vostro tv.
Possono utilizzare gli e-film tutti gli utenti da 13 anni in su in tutta Italia.

Ecco i requisiti minimi  (settembre 2012) per poter usufruire del servizio su PC e Mac sia per Walt Disney che per i principali produttori di E-film;*

PC
“PC con processore Intel o AMD a 1,5 GHz o successivo.
Sistema operativo: Windows XP Service Pack 2 o Windows Vista e Windows 7 con versione aggiornata del pacchetto di servizio di Microsoft; Memoria RAM 1GB o superiore; Scheda video compatibile Directx con 128MB di RAM video (256MB raccomandati)”.

Mac
“Macintosh con processore Intel a 1,5 GHz o superiore; Sistema operativo Mac OS X con versione aggiornata del pacchetto di servizio di Apple; Memoria RAM 1GB o superiore; Scheda video compatibile con 128MB di RAM video (256MB raccomandati)”.

Il pc deve essere connesso a internet e il download richiede circa mezz’ora con connessione a 2 Mega effettivi. 

*i requisiti minimi possono variare nel corso dell’evoluzione dei sistemi digitali.



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.