La Universal ha già annunciato Jurassic World 3

Di Andrea "Geo" Peroni
22 febbraio 2018

Alla Universal evidentemente non hanno dubbi: Jurassic World: Il Regno Distrutto, sequel di Jurassic World e quinto film del franchise di Jurassic Park inaugurato da Steven Spielberg nel lontano 1993, sarà un nuovo successo commerciale. Ne è la prova il fatto che, a quasi 3 mesi dall’uscita del film, la compagnia abbia già annunciato il sequel in uscita nel 2021.

Jurassic World nel 2015 è stato capace di raccogliere la bellezza di 1 miliardo e 670 milioni di dollari, divenendo uno dei film più redditizi della storia del cinema e battendo anche diversi record al botteghino. L’attesa per il sequel, Jurassic World: The Fallen Kingdom in arrivo il 7 giugno in Italia è molto alta, e le stime parlano di incassi che non dovrebbero superare quelli del suo predecessore ma che si preannunciano nuovamente trionfali per la Universal.

La scelta quindi di annunciare con così largo anticipo Jurassic World 3, già fissato per l’11 giugno 2021, ha senso. I fan bramano conoscere sempre di più di questo mondo, i dirigenti sono soddisfatti e i due attori protagonisti, Chris Pratt e Bryce Dallas-Howard, sono risultati molto apprezzati da critica e pubblico.

Diretto da Juan Antonio Bayona, Jurassic World: Il Regno Distrutto uscirà in Italia il 7 giugno. Nel cast confermati Chris Pratt, Bryce Dallas-Howard e BD Wong, che si uniscono alle new entry Toby Jones, James Cromwell, Ted Levine, Geraldine Chaplin, Rafe Spall, Daniella Pineda, Peter Jason e Robert Emms. Dal franchise originale di Jurassic Park, inoltre, farà il suo ritorno il dr. Ian Malcolm, interpretato da Jeff Goldblum.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.