Speciale Marvel – Guida alla Fase 3: Parte 1

Di Andrea "Geo" Peroni
27 dicembre 2015

La sorpresa Ant-Man, film diretto da Peyton Reed e uscito nelle sale cinematografiche a luglio, ha di fatto chiuso la Fase 2 dell’Universo Cinematografico Marvel, che ormai conta 12 lungometraggi all’attivo a cui si aggiungono i vari One-Shot (cortometraggi solitamente inseriti nelle edizioni home video dei film) e le serie TV targate ABC e Netflix (Agents of S.H.I.E.L.D., Daredevil, Agent Carter e i futuri Most Wanted, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist e The Defenders, ai quali potrebbero aggiungersi altre serie). Ma non c’è tempo per riposarsi, neanche per un secondo: la Fase 3 è già alle porte, con Captain America: Civil War dietro l’angolo.

In TV la terza stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. ha già dato il via alla cosiddetta Fase 3, con, tra l’altro, evidentissimi riferimenti a quelli che saranno i temi portanti dei primi film: la comparsata di William Sadler (presidente degli Stati Uniti, già visto in Iron Man 3), l’apparizione in tutto il mondo degli Inumani, sempre più persone con superpoteri fuori controllo. Tutti temi che sfoceranno nella Guerra Civile dei supereroi, ma non fate l’errore di pensare che si tratterà del film più importante della Fase 3: questa rappresenterà il culmine di tutte le storie fin qui raccontate, che si concluderanno nell’apocalittico Infinity War, diviso in due parti attese rispettivamente nel 2018 e nel 2019. Andiamo quindi a scoprire cosa ci aspetta in questa Fase 3, nella quale faremo la conoscenza di tantissimi nuovi personaggi, nuovi eroi, nuovi cattivi e, soprattutto, vedremo il ritorno dell’amichevole Uomo Ragno di quartiere.

CAPTAIN AMERICA: CIVIL WAR

La Fase 3 inizia veramente con il botto. Il 5 maggio 2016 (quindi dopo il kolossal DC Batman V Superman, un altro grande appuntamento per gli amanti dei cinecomic) Chris Evans e Robert Downey Jr. saranno i protagonisti assoluti del terzo capitolo del franchise di Captain America, nel quale l’eroe a stelle e strisce e Iron Man si scontreranno faccia a faccia in quello che potrebbe essere un duello mortale. L’originale Civil War, una saga fumettistica del 2007, vide i Vendicatori spaccarsi letteralmente a metà, con eroi intenzionati a seguire Iron Man e altri a seguire Cap. Il nocciolo della questione si chiamava Atto di Registrazione dei Supereroi, una sorta di accordo che ogni eroe avrebbe dovuto firmare per rendere pubblica la sua identità e per permettere al governo USA di controllarne ogni movimento e azione. Una saga che ebbe dei risvolti a dir poco incredibili: da un Tony Stark quasi spietato, ad un Captain America considerato fuorilegge dallo SHIELD e dal governo, passando per Peter Parker che dichiara al mondo di essere Spider-Man e per Reed Richards (Mr. Fantastic) che costruisce un clone cyborg di Thor e finisce con l’uccidere Golia, uno dei Vendicatori. I risvolti di questa saga ancora oggi si fanno sentire nei fumetti, e sembra proprio che anche i film ne risentiranno parecchio.

marvel uagna captain america civil war

Il film dovrebbe grossomodo riprendere il problema degli eroi fuori controllo (già esplorato in Avengers: Age of Ultron e nella terza stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., ancora in corso), anche se non dovrebbero mancare le sorprese, dato che l’Hydra è sempre in agguato (specialmente dopo quanto accaduto in Ant-Man). Civil War vedrà anche l’esordio di due importantissimi personaggi del pantheon Marvel, ovvero T’Challa (Pantera Nera, il sovrano del Wakanda, interpretato da Chadwick Boseman) e Spider-Man. Non sono da escludere sorprese dell’ultimo minuto, ma la carne al fuoco è già tanta, e i personaggi che ne faranno parte sono molti. Il primo trailer ufficiale, diffuso proprio poche settimane fa, ha messo subito in risalto questa lotta tra Stark e Rogers. I due sembrano molto interessati al destino di Bucky Burnes: possibile che sia il Soldato d’Inverno la vera causa della guerra civile tra i supereroi? Da quello che abbiamo potuto intravedere, Cap è intenzionato a salvare il suo grande amico, ricercato dai governi di tutto il mondo, e soprattutto da Stark (come mai?).

Le fazioni (ma prevediamo grossi colpi di scena) sono già state decise: Iron Man farà squadra con Vedova Nera, War Machine, Visione e probabilmente Spider-Man; Captain America, invece, guiderà Ant-Man, Falcon, Scarlet Witch e Soldato d’Inverno. Voi da che parte state?

DOCTOR STRANGE

I più attenti ricorderanno sicuramente il nome di Stephen Strange, nominato dall’agente dell’Hydra Jasper Sitwell durante Captain America: The Winter Soldier. Strange era un uomo che l’Hydra teneva sotto controllo perchè, per qualche strano motivo, questo avrebbe potuto essere una seria minaccia per i piani dell’organizzazione fondata da Teschio Rosso. Per chi non lo sapesse, il dottor Stephen Strange è un brillante medico, ma non è per questo che riveste un ruolo fondamentale nei fumetti Marvel: Strange è infatto il Mago Supremo della Terra.

uagna doctor strange

Dotato di straordinarie capacità mistiche (così come Scarlet Witch), Strange è in grado di visitare altri piani dell’esistenza, oltre a quello terreno, così come è in grado di affrontare forze demoniache che gli altri eroi non osano neanche immaginare. Il film, proprio in questo periodo, è in fase di lavorazione. Protagonista del film sarà Benedict Cumberbatch (Sherlock, Into Darkness: Star Trek, The imitation game), che sarà accompagnato da un cast davvero eccezionale nel quale troviamo anche Chiwetel Ejiofor (12 anni schiavo) che interpreterà il Barone Mordo, acerrimo nemico del mago. Ancora poco sappiamo sulla storia di Doctor Strange, anche se sembra chiaro che sarà una storia di origini del personaggio, che verrà introdotto nell’Universo Marvel e che, con ottime probabilità, rivedremo anche nella nuova formazione degli Avengers.

SPIDER-MAN

Poco o nulla sappiamo del nuovo (ennesimo) reboot di Spider-Man, che arriverà nel 2017. Il personaggio di Peter Parker, come abbiamo già detto, verrà introdotto in Captain America: Civil War, per cui non si tratterà di una storia di origini dell’Uomo Ragno (anche perchè, a dirla tutta, le origini le abbiamo già viste abbondantemente in Spider-Man di Sam Raimi e The Amazing Spider-Man di Marc Webb).

uagna spider man

In questa nuova incarnazione dell’Arrampicamuri, troveremo un Peter Parker (Tom Holland) ancora al liceo, quindi più giovane delle sue precedenti apparizioni. Sarà alle prese con il fatto di avere una complicatissima doppia vita: il debole Parker a scuola, rincuorato dalla sempre presente zia May Parker (Marisa Tomei), e il supereroe solitario Spider-Man che vigila su New York. Chissà che il film non presenti qualche conseguenza della Civil War dell’anno passato. Potremmo anche presagire che nel nuovo film di Spider-Man, visti gli accordi tra Marvel e Sony, potrebbero apparire altri personaggi dell’UCM, che hanno già fatto coppia con Peter nei fumetti: tra tutti, ci viene in mente il diavolo rosso di Hell’s Kitchen, Daredevil, recentemente tornato alla ribalta grazie ad una maestosa serie TV su Netflix e interpretato da Charlie Cox.

Per oggi lo Speciale Marvel finisce qui, appuntamento alla prossima settimana con la seconda parte nella quale parleremo di Guardiani della Galassia – Vol. 2, Thor: Ragnarok e Black Panther!



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.