A dicembre arrivano gli Steam Awards

Di Stefano "Elymbo" Eliseo
24 novembre 2016

In concomitanza con l’arrivo dei saldi autunnali, Valve ha fatto sapere che a dicembre verranno istituiti “I Premi di Steam”, veri e propri riconoscimenti per le produzioni più meritevoli, suddivisi in otto categorie. Durante il mese di novembre gli utenti, oltre a votare i loro giochi preferiti, potranno anche creare una categoria personale. Ovviamente non potevano mancare le medaglie delle nomine, in salsa Steam: si tratta di riconoscimenti elargiti in base all’attività svolta dall’utente per la votazione (dal numero di giochi votati fino alle recensioni scritte).

Di seguito l’elenco delle otto categorie, tutte piuttosto particolari e decisamente atipiche:

    • Il Premio “La prova del tempo”

    Questo premio è dedicato al gioco che oggi ti diverte come la prima volta che lo hai avviato. Potrebbero uscire decine di nuovi giochi, ma non ha alcuna importanza… continuerai sempre a giocare a questo.

    • Il Premio “Non sto piangendo, ho solo qualcosa nell’occhio”

    I giochi sono divertenti, ma a volte diventano qualcosa di più importante, toccandoti nel profondo del tuo cuore. Questo premio celebra il gioco che ha preso alla sprovvista le tue emozioni. Non ti aspettavi di piangere, di certo non era previsto… eppure è successo. 

    • Il Premio “Ancora 5 minuti”

    Domani ti devi svegliare presto. Devi cercare di dormire un po’, quindi decidi di finire un’ultima cosa prima di metterti a letto. Ancora un’altra. Aspetta, solo un’altra. Che cosa dici? Sono le 2 del mattino? Questo premio è dedicato al gioco che ti fa stare sveglio fino a tardi.

    • Il Premio “WOW, che storia!”

    Alcuni giochi ti lasciano a bocca aperta. Forse per un incredibile colpo di scena, o forse per il modo incredibile in cui sono stati realizzati. In ogni caso, questo gioco ti lascia semplicemente SBALORDITO.

    • Il Premio “Il cattivo che ha più bisogno di un abbraccio”

    Alcune persone hanno soltanto bisogno di un abbraccio.

    • Il Premio “Miglior gioco all’interno di un gioco”

    Ovetti Kinder. Ciambelle alla marmellata. Croissant al cioccolato. Deliziose prelibatezze riempite con altre deliziose prelibatezze. Questo premio celebra il miglior minigioco contenuto in un altro gioco.

    • Il Premio “Pensavo che questo gioco fosse bello prima che vincesse un premio”

    Non si può certo dire che questo titolo sia stato appoggiato da una grande campagna di marketing, ma sei comunque riuscito a trovarlo e ad amarlo. Poi lo hai detto ai tuoi amici, e anche loro lo hanno amato. E pensare che questo piccolo gioco sta per vincere un premio… ma ricordati sempre che sei stato tu il primo a trovarlo.

    • Il Premio “L’uso migliore di un animale da fattoria”

    Gli animali riscuotono sempre un grande successo, ed ogni titolo che li contiene risulta sempre più bello. Questo gioco, però, ha sfruttato un animale da fattoria nel miglior modo possibile.

    • Il Premio “Non abbiamo pensato a tutto” [Nomina personale]

    (*nome soggetto a modifiche dalla Commissione di selezione) Il numero di ottime idee per i premi equivale a quello degli ottimi titoli da giocare. Per questo motivo abbiamo chiesto alla Commissione di selezione dei Premi di Steam di creare una categoria e una nomina personale. I membri più esperti della Commissione di selezione analizzeranno le varie proposte e creeranno una categoria completamente nuova in base ai suggerimenti ricevuti.

Fonte



Si avvicina al medium videoludico grazie a uno scheletro piuttosto goffo, Sir Daniel Fortesque, protagonista di un certo Medievil. Tuttavia ai tempi è ancora troppo piccolo per comprendere quello che stava giocando e il mondo che lo circondava (oggi si illude che la situazione sia migliorata). Da quel momento la passione per i videogiochi lo prende e non lo lascia più. Per ora è un PC Gamer accanito ma non disdegnerebbe un ritorno su console. Ama tutto ciò che è inerente all'arte della narrazione. Half-Life, Fallout e Metro uber alles.