Koch Media distribuirà gli accessori gaming di Hori in Italia

Di Andrea "Geo" Peroni
29 ottobre 2018

Koch Media Italia, filiale italiana del gruppo europeo leader nella produzione e distribuzione di prodotti d’intrattenimento digitale e Hori, il più importante produttore giapponese di accessori ufficiali licenziati SONY, Nintendo e Microsoft, annunciano di aver siglato un accordo di distribuzione in esclusiva.

In base ai termini dell’accordo, infatti, Koch Media diventa, da ottobre 2018, distributore esclusivo sul territorio italiano di Hori. La vasta e trasversale line-up di Hori è l’unica a rispondere a qualunque tipo di esigenza, accontentando i gusti di ogni giocatore con prodotti ufficialmente licenziati adatti a qualsiasi necessità. Tra questi sono inclusi Battle Pad in perfetto stile GameCube ideali per Super Smash Bros Ultimate®, uno stand di ricarica per Pokéball Plus® creato appositamente per Let’s Go Pikachu® e Let’s Go Eve®, Joy-Con con funzionalità D-PAD dedicati ai personaggi preferiti Nintendo, volanti personalizzati per Mario Kart 8 Deluxe®, Minipad per Play Station 4® realizzati per i giocatori più piccoli e molto altro ancora.

Dopo gli accordi esclusivi con Turtle Beach, brand che sta registrando importanti successi commerciali in Italia e in tutto il resto del mondo, Koch Media diventa il punto di riferimento italiano di un altro grande leader di mercato andando, così, a rafforzare ulteriormente la sua attività di distribuzione dell’offerta accessori.

“Siamo davvero orgogliosi di rappresentare Hori in Italia”, ha commentato Umberto Bettini, Country Manager di Koch Media Italia. “Un altro leader di mercato ha scelto Koch Media quale partner distributivo sul territorio italiano, un altro motivo di grande soddisfazione per noi che possiamo, così, rafforzare ed ampliare ulteriormente la nostra offerta di accessori gaming di altissima qualità. Dopo Turtle Beach e Gaya Entertainment, infatti, anche Hori ci ha dato fiducia. Stiamo parlando del leader indiscusso nella produzione di accessori licenziati in Giappone. Consideriamo questo accordo come l’ennesima prova che la nostra promessa di voler espandere sempre di più il nostro catalogo ed i nostri progetti futuri, abbracciando a 360° il mondo dell’entertainment, è già diventata realtà”. 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.