Nuketown tornerà in Call of Duty: Black Ops 4

Di Andrea "Geo" Peroni
7 giugno 2018

Call of Duty: Black Ops 4 sarà presente all’E3 2018, e i presenti avranno probabilmente la possibilità di giocare le nuove mappe ufficializzate da poco da Treyarch.

La software house dietro al nuovo capitolo della celebre serie FPS di Activision ha infatti annunciato poco fa sei nuove mappe per il comparto multigiocatore di Call of Duty: Black Ops 4, che sarà disponibile dal 12 ottobre su PS4, Xbox One e PC. Vi ricordiamo inoltre che il gioco sarà privo della modalità campagna single player, ma presenterà per la prima volta una modalità battle royale chiamata Blackout.

Treyarch ha annunciato sei nuove ambientazioni per il multigiocatore di Black Ops 4, e molti di voi saranno felici di sapere che tra queste vi è anche Nuketown. La celebre mappa, apparsa per la prima volta in Call of Duty: Black Ops, è un appuntamento ormai abituale per i giochi di casa Treyarch, tanto apprezzata da venire riproposta prima in Black Ops II e poi anche in Black Ops III. Tuttavia, come specifica Dualshockers, Nuketown non sarà disponibile al lancio.

Sono stati inoltre annunciati i remake di quattro apprezzate mappe del passato. Dal primo Black Ops torneranno, in versione rivisitata, le mappe Jungle, Summit e Firing Range; da Black Ops II, invece, ritroveremo Slums.

È stata inoltre annunciata anche la mappa Frequency, completamente inedita e che è stata descritta come di piccolissime dimensioni e molto caotica

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.