Recensione APEX Gaming Keyboard – STEELSERIES

Di Federico "Blue" Marchetti
21 ottobre 2013

Ogni anno l’industria dei videogame si evolve e con essa anche tutto quello che le ruota attorno con l’obiettivo di migliorare l’esperienza di gioco degli utenti. La nuova tastiera USB della STEELSERIES modello APEX GAMING KEYBOARD è rivolta ad un pubblico che non si accontenta dei soliti accessori standard. Caratterizzata da un design moderno e da un gran numero di tasti, racchiude dentro di se tutta la tecnologia possibile dedicata al mondo videoludico.

tastiera steelseriesLa APEX GAMING KEYBOARD infatti offre una serie di funzionalità avanzate e di comodità, volte a facilitare le sessioni di gioco di qualsiasi PC gamer a partire dalla retroilluminazione personalizzabile di tutta la tastiera che consente una individuazione veloce dei tasti anche in assenza di luce. Questo si può fare grazie al software gratuito che tra le altre cose consente anche di associare delle macro per combinazioni di tasti in automatico o aprire determinati programmi con la pressione di un tasto a nostra scelta. Possiamo personalizzare infatti fino a 22 macro e 4 layout di retroilluminazione per ogni profilo salvato. Oltre a questo troviamo dei pulsanti extra: tra i tasti di movimento la steelseries ha pensato di introdurre le diagonali superiori che possono essere comode in alcune tipologie di videogiochi, possiamo regolare facilmente il volume grazie ai tasti multimediali ed infine troviamo anche un tasto speciale per aumentare o diminuire l’intensità della retroilluminazione. Inoltre dispone della tecnologia anti-ghost che consente al giocatore di premere fino a 6 tasti contemporaneamente tra i 20 piu utilizzati nei giochi per pc, cosa infattibile su una qualsiasi tastiera standard. Una piccola nota a sfavore è la sua struttura a membrana che la rende meno solida e reattiva di una tastiera meccanica. Un’altra caratteristica importante per questa keyboard da gaming è la sua “immobilità” sulla scrivania grazie ai 4 piedini in gomma di cui 2 regolabili per alzare o diminuire l’inclinazione della periferica. Nella parte posteriore ha due comode prese USB. La sua struttura fuori dagli schemi standard obbliga l’utente a fare un po’ di pratica nelle prime ore di utilizzo.

In conclusione ci troviamo di fronte ad una tastiera molto valida, dal design moderno e con un gran numero di funzioni dedicate al gaming. Perfetta per giocare e per il tempo libero, un po’ meno per chi usa la tastiera solo per lavoro e per scrivere. La personalizzazione dei LED è qualcosa di fantastico ma se avesse avuto una struttura meccanica sarebbe stata la tastiera top per i gamer.

Guardala anche dal vivo con la video-recensione della APEX GAMING KEYBOARD

Dati Tecnici:
Dimensione: 560 x 52 x 220 mm (LxHxP)
Peso: 1.330 gr
Layout: Italiano
Tipo tasti: Altezza ridotta
Anti-Ghosting
22 tasti macro
4 profili macro (max 88 macro totali)
Totale di 504 tasti singolarmente programmabili
2 tasti movimento extra
Barra Spaziatrice extra large
Tasto W con 2 stampe tattili
Inclinazione: 7° e 10°
Connessione: USB (hub USB 2 porte integrato)
Lunghezza cavo: 2 m (intrecciato)
Illuminazione: RGB, 6 zone indipendenti, 8 livelli
Compatibilità: Windows (32/64) / OS X / Linux



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".