J-Stars Victory Vs. – Recensione

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
19 giugno 2014

Il Giappone nel corso degli anni ha dato alla luce numerosi manga ed anime che hanno appassionato tutti, di generazione in generazione.

Ma cosa possono desiderare ardentemente i fan ed i follower di anime e manga giapponesi? Semplice, un videogioco che ne raccolga tutti i personaggi delle serie più note sulla faccia della Terra.

J-Stars-Victory-VSQuesto è J-Stars Victory Vs., picchiaduro cross-over creato da Bandai Namco in occasione del 45esimo anniversario della famosa rivista giapponese Shonen Jump e che racchiude i protagonisti di serie come Dragon Ball, Naruto, Bleach, One Piece, Saint Seiya, Hokuto no Ken, HunterxHunter e tante altre ancora.

Purtroppo per via di licenze e magagne legali varie, un titolo che sarebbe stato molto gradito dal pubblico occidentale, sarà per sempre confinato tra i muri nipponici e, salvo miracoli futuri, l’unico modo per noi Italiani di averlo è quello di comprare una copia di importazione. Ovviamente completamente in lingua giapponese.

Tralasciando questo aspetto vediamo quali sono le potenzialità di J-Stars Victory Vs. Versione provata PS3.

Compagni di combattimento

jstars-3La barriera linguistica dei menù all’inizio può risultare un po’ problematica, ma dopo qualche ora di gioco si riesce a grandi linee a prendere confidenza con le modalità di gioco.

Fortuna vuole che qualche buon’anima abbia tradotto in inglese i menù in modo da agevolare la navigazione, potrete trovarli in questo link.

Il sistema di combattimento è un competitivo 3D “da arcade giapponese”, cioè un gioco 2 contro 2 con un personaggio assist. Questo genere è molto usato nei titoli giapponesi da sala giochi, infatti ricorda la serie Gundam Vs.

La collaborazione tra i membri del team sarà fondamentale ed obbligatoria, infatti ad ogni nuovo scontro dovremo scegliere due personaggi accompagnati da uno di supporto, il primo controllato da noi ed il secondo controllato o dalla CPU o da un altro giocatore umano.

La salute sarà unica per ogni combattente, ma la vittoria dello scontro dipende da una barra della squadra divisa in tre tacche, che vanno a segnalare ogni k.o. Chi porterà a termine tre k.o. vincerà il combattimento. Quindi sarà necessaria anche un po’ di strategia per affrontare gli avversari che si troveranno in svantaggio numerico e viceversa.

Lo scontro si baserà sul sostegno dato o ricevuto dal proprio compagno di squadra, visto che ogni combattente avrà un ruolo ben definito, e per vincere sarà fondamentale usare una coppia con una buona sinergia. Saranno disponibili quasi 40 personaggi giocabili e 13 combattenti di supporto.

Botte da orbi

J-Stars-VictoryIl sistema di base è diviso in attacchi rapidi e in attacchi potenti, utilizzabili con lo stick analogico che si trasformeranno in combo con diversi effetti di danno attacchi si dividono in rapidi e potenti,  vi è inoltre un tasto per le mosse speciali, di tre tipi, che cambieranno ad ogni personaggio, dal colpo a distanza all’aumento di aura.
Con il tasto dorsale L2 potremo richiamare il personaggio di supporto che attaccherà il nemico più vicino, mentr con L1 potremo aggangiare il bersaglio nemico. Infine disporremo comando di un salto, di una parata (R1), di una schivata direzionale e di uno scatto (R2).

Sul lato difensivo sarà possibile effettuare un counter diretto parando nel momento in cui subiremo un attacco, senza il bisogno di tenere d’occhio il contatore dell’energia delle special, che si rigenera più rapidamente se ci nasconderemo dai nemici negli angoli della mappa. Bisogna dunque imparare ad eseguire contrattacchi e teletrasportarsi con il giusto tempismo.

Con il tasto R3 infine si potranno attivare le “super mosse” chiamate Victory Burst, dopo aver ottenuto un certo vantaggio, che oltre a donare un bonus di potenza temporaneo al team daranno la possibilità di attivare delle devastanti mosse, accompagnate da una cut-scene molto coreografica.

Modalità di gioco e grafica

j-stars-victory-vs_0Il titolo di Spike ci offrirà una modalità avventura denominata J-Adventure, in cui i vari protagonisti degli universi dei manga in preparazione ad un torneo per decretare il combattente più forte prenderanno il controllo di una barca, e inizieranno un’ avventura per coronare il campione. Ci saranno quattro campagne disponibili che permetteranno di scegliere rispettivamente tra Naruto, Toriko, Rufy o Ichigo, Successivamente vi è una modalità chiamata Victory Road, una sorta di modalità a missioni, la Free Battle in cui potremo giocare liberamente una battaglia. Nell’ Online Battle potremo giocare match classificati online sempre 2 Vs.2 con altri utenti, mentre nel J-Customise potremo customizzare gli oggetti dell’avventura.

Nel negozio J-Shop potremo acquistare le carte personalizzare i personaggi e soprattutto sbloccare nuovi personaggi attraverso i J-Point. Oltre a questi ultimi per ottenere nuovi combattenti dovremo sbloccare nuovi slot personaggi salendo di livello con i punti esperienza, ottenibili giocando qualsiasi modalità sopraelencata. Infine vi sarà una modalità Gallery per i filmati e le Opzioni per settare il gioco.

Per quanto riguarda il comparto grafico i modelli poligonali 3D sono ben realizzati, con un stile grafico molto pulito e con un’ottima trasposizione tridimensionale di personaggi e ambienti visti negli anime e nei manga di riferimento.

Le mappe sono vaste e ben ricreate con la possibilità di distruggere alcuni edifici e scenari, anche se la telecamera a volte fa un po’ la birichina e non consente di seguire al meglio lo scontro. L’audio presenta un doppiaggio originale giapponese che, per chi segue gli anime in lingua originale, è più che apprezzato.

Conclusione 

Tralasciando il problema della lingua e l’impossibilità di vederlo sugli scaffali italiani, J-Stars Victory Vs. è il gioco che tutti gli appassionati di manga ed anime giapponesi devono avere. Come roster di combattenti non è secondo a nessuno, a livello di gameplay non è il top del genere, per via della telecamera che a volte non segue bene lo scontro, ma offre un ottimo grado di competitività e soprattutto di divertimento con gli scontri 2 Vs.2. Lo consigliamo vivamente a tutti i fan del genere.

Voto 8

Di seguito vi mostriamo un nostro video gameplay.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.