[SPECIALE] Call of Duty – L’intera Storia Zombie: Parte III

Di Andrea "Geo" Peroni
28 maggio 2017

Gli avvenimenti di Call of Duty: World at War, Black Ops e Black Ops II, quindi degli Ultimis e dei Victis, sono stati quasi completamente spiegati nelle due parti precedenti della nostra Storia Zombie. Ma come ben saprete la questione è ben lontana dall’essere finita.

Con la terza parte della Storia Zombie, che stiamo traducendo passo passo per voi, ci addentriamo per la prima volta negli avvenimenti di Call of Duty: Black Ops III, il gioco che ha visto l’introduzione di importanti elementi come gli Apothicon e l’enigmatico Uomo Ombra. Senza perdere altro tempo, ecco le nuove rivelazioni sulla storia di Treyarch.

TIMELINE DIMENSIONE 63 (Parte 1)

15 gennaio 1292 – La Grande Guerra tra umani e Apothicon ha inizio.

14 aprile 1294 – Sir Pablo Marinus viene salvato dai tentacoli di un Margwa da quattro sconosciuti. Questi verranno un giorno conosciuti come Primis.

31 dicembre 1299 – Insieme ai Guardiani, i Primis sconfiggono gli Apothicon e la Grande Guerra finisce.

1 gennaio 1300 – Prima di scomparire misteriosamente dalla Storia, i Primis ordinano al Re Lupo di costruire Der Eisendrache.

18 febbraio 1300 – Pablo inizia a documentare la Grande Guerra, includendo tutto quello che sa riguardo a Guardiani, Apothicon, e all’elemento 115. Riguardo il potere dell’elemento, Pablo annota la presenza di un gigantesco giacimento di 115 nella Francia Settentrionale.

4 giugno 1300 – Nella Francia Settentrionale viene costruita una gigantesca tomba per onorare i soldati caduti nella Grande Guerra. Insieme ad essa, vengono erette le statue dei Primis, per simboleggiare la speranza che, nel giorno in cui il grande male dovesse ripiombare sulla Terra, i guerrieri possano tornare.

17 giugno 1898 – I genitori di Edward Richtofen muoiono.

20 febbraio 1905 – Takeo Masaki è impegnato nella battaglia di Mukden.

11 agosto 1906 – Richtofen inizia i suoi studi all’Università Heidelberg, sotto la tutela del dottor L. Maxis. Avendo perso i suoi genitori, Richtofen vede in Maxis una figura paterna.

3 luglio 1912 – Richtofen e Maxis si uniscono al Gruppo 935.

4 giugno 1914 – Richtofen riceve la visita di un’altra versione di sé stesso. Questo gli consegna alcune fiale di sangue, spiegando che il sangue sarà necessario. “Quanto il tempo giungerà, queste ti proteggeranno”, questa è la frase che la versione alternativa di Richtofen dice al giovane, poco prima di scomparire in una fenditura.

5 gennaio 1915 – Maxis sviluppa il prototipo della pistola Mauser.

25 agosto 1916 – Il Diario di Sir Pablo Marinus, Cavaliere nella Grande Guerra, viene scoperto dal 935.

23 marzo 1917 – Utilizzando le informazioni contenute nel diario di Marinus, il Gruppo 935 apre un sito di scavo nella Francia Settentrionale, dove vengono scoperte alcune tombe.

21 aprile 1917 – Il Gruppo 935 scopre quella che sembra essere l’entrata della camera centrale della tomba. Non riescono però ad ottenerne l’accesso.

11 maggio 1917 – L’entrata è ancora sigillata, e i soldati cercano conforto ascoltando al grammofono il brano “La Source Noire”. Inaspettatamente, al suono della musica l’entrata della si spalanca, e l’elemento 115 contenuto dentro di essa inizia a contaminare tutta l’area.

21 maggio 1917 – Utilizzando le informazioni dal diario di Pablo e dalla tomba aperta, Maxis disegna alcuni schemi per la realizzazione di 4 Bastoni Elementali, e istruisce Richtofen per iniziare a costruirli.

29 maggio 1917 – Più Maxis legge riguardo la Grande Guerra, più lo scienziato inizia a interrogarsi sulle sue conoscenze, sul mondo scientifico e sulla vera natura dell’universo stesso.

11 giugno 1917 – Studiando l’elemento 115, il Gruppo 935 riesce a creare con succeso campi energetici localizzati che sembrano funzionare come “portali”. Osservando che gli oggetti possono passare attraverso di essi, Maxis suppone che le fenditure possano avere aperto passaggi attraverso spazio e tempo. Le fenditure consentono a Samantha di rintracciare Maxis da Agartha. Lei gli chiede aiuto e gli rivela infine che è sua figlia.

15 giugno 1917 – Una scatola ancestrale con il potere di manifestare armi da differenti ere giunge attraverso un portale. Maxis teme che il 115 stia rovinando il continuum spazio-temporale.

1 luglio 1917 – A seguito dell’installazione di generatori alimentati dal 115, iniziano ad emergere rapporti riguardanti antiche figure che emergevano dal sito di scavo, alle quali corrispondavano misteriose morti dei soldati del Gruppo 935. Le figure misteriose sono i soldati non-morti della Grande Guerra.

3 agosto 1917 – Nikolai Belinski viene esiliato.

10 settembre 1917 – Usando il 115, il Gruppo 935 costruisce Freya, Odin e Thor, robot giganti che ritengono possano garantire la vittoria al potere centrale.

22 settembre 1917 – Richtofen riporta che nonostante il progresso del Gruppo 935 al sito di scavi, è preoccupato dalla crescente ossessione di Maxis con il diario di Pablo.

6 ottobre 1917 – Takeo Masaki viene inviato in Francia dall’Imperatore per ottenere informazioni sulla tecnologia bellica del Gruppo 935.

19 novembre 1917 – A seguito dei rapporti di prototipi di armi, strane luci in cielo, una misteriosa infezione e giganti di metallo, Tank Dempsey viene inviato nel nord della Francia per verificare le capacità del Gruppo 935.

10 dicembre 1917 – Nikolai riceve nuovi ordini dall’Armata Imperiale Russa, che lo invia a investigare sulla Macchina da Guerra nemica. Ancora fedele alla madrepatria, accetta di eseguire il compito.

23 febbraio 1918 – Nikolai scrive della continua Guerra Civile nel suo Paese. Non si aspetta che la pace durerà a lungo, ma gli sta piacendo il tempo che sta trascorrendo in Francia.

2 marzo 1918 – Venendo a conoscenza del fatto che l’Imperatore desidera incontrarlo per discutere di qualcosa di grande importanza per la nazione, Takeo scrive che sente un crescente senso di terrore nei suoi recenti e tormentati incubi.

14 aprile 1918 – Nonostante le battaglie in corso, Dempsey si reca nel nord della Francia. In una lettera personale, rivela che anche gli eserciti giapponesi e russi hanno inviato spie per investigare sulle attività del Gruppo 935.

1 maggio 1918 – Maxis è ossessionato dalla voce di Samantha, che gli parla in continuazione. Crede che la bambina sia la chiave per ogni cosa.

12 maggio 1918 – Richtofen riporta al senior staff del Gruppo 935 le sue crescenti preoccupazioni verso Maxis, la cui mente appare sempre più contaminata dal 115.

13 maggio 1918 – Richtofen apprende dal diario di Pablo che quello nel nord della Francia potrebbe essere l’unico grande deposito di 115 sulla Terra.

14 maggio 1918 – Completamente assoggettato alla voce di Samantha, Maxis decide che non proseguirà il suo ruolo nel Gruppo 935.

4 giugno 1918 – ORIGINS – L’elemento 115 risveglia i guerrieri della Grande Guerra, che velocemente invadono il sito di scavo. Maxis viene reso catatonico dall’elemento, e Richtofen decide di rimuovere il suo cervello prima che sia troppo tardi. Dempsey, Nikolai e Takeo si uniscono a Richtofen nella battaglia e lo aiutano a liberare Samantha dalla sua prigionia ad Agartha. I Primis sono riuniti. Samantha invia quindi i Primis alla loro prossima destinazione. Il cervello di Maxis intanto arriva ad Agartha, e Monty decide di costruirgli un corpo. Monty cancella anche dall’esistenza il Maxis corrotto dall’Etere Oscuro.

18 luglio 1922 – Salvatore “Sal” DeLuce apre le sue case i suoi casinò in tutta Chicago. Ha così inizio la famiglia criminale DeLuca.

16 febbraio 1923 – Billy Handsome si unisce alla famiglia DeLuca come sicario. Sal inizierà a vedere Billy come il figlio che non ha mai avuto.

18 settembre 1923 – Un esperto in gioco d’azzardo ed eventi sportivi truccati, Michael “Finn” O’leary inizia a lavorare per Sal.

23 marzo 1924 – Finn sposa Angela Bow, un’aspirante attrice con illusioni di grandezza.

1 marzo 1929 – Sal scrive della sua frustrazione con il Chicago’s Finest. Dopo molti anni di corruzione in città, diventa chiaro che non è più un’opzione vincente per lui.

11 maggio 1930 – Sal inizia a lavorare con Albert “Al” Arlington, un collega di Los Angeles specializzato in furti in banca.

19 ottobre 1930 – Finn informa il suo avvocato che non accetta il divorzio da Angela, affermando che “lei dovrà vivere da sposata tutti i giorni che le restano sulla Terra”.

11 ottobre 1931 – Dopo una rapina fallita a Los Angeles, Al si risveglia in ospedale.

28 ottobre 1931 – Mentre è in ospedale, Al propone “Icarus from Mars” come una pubblicazione per una striscia di fumetti. È il suo terzo tentativo, e verrà rifiutato di nuovo.

11 novembre 1931 – Arrabbiato e frustrato per il suo impero in decadenza, Sal uccide una prostituta. Sfortunatamente per lui, la polizia di Chicago lo arresta.

1 dicembre 1931 – In una operazione contro la famiglia De Luca da parte della polizia, Billy viene arrestato per pluriomicidio.

19 dicembre 1931 – In una operazione contro la famiglia De Luca da parte della polizia, Finn viene arrestato, tradito dalla moglie che ha consegnato delle prove contro di lui.

19 gennaio 1932 – Al viene arrestato per la rapina dell’ottobre del 1930.

14 maggio 1932 – Sal viene accusato di omicidio e condannato all’ergastolo ad Alcatraz.

16 maggio 1932 – Billy viene accusato dell’omicidio di 116 persone, e condannato all’ergastolo ad Alcatraz.

30 maggio 1932 – Finn viene accusato di 16 casi di frode, e condannato alla prigionia ad Alcatraz.

13 giugno 1932 – Sal e Billy arrivano ad Alcatraz.

30 giugno 1932 – Finn arriva ad Alcatraz.

1 luglio 1932 – Al viene trovato colpevole di furto d’auto, cospirazione e svariati altri capi d’accusa. Sconterà la sua pena ad Alcatraz.

3 agosto 1932 – Al arriva ad Alcatraz.

13 gennaio 1933 – Stanley Ferguson inizia a lavorare nella prigione di Alcatraz.

1 aprile 1933 – Al convince Sal, Finn e Billy riguardo il suo piano di fuga: costruire un aereo e fuggire da Alcatraz.

2 dicembre 1933 – Realizzando che l’aereo non potrà mai essere completato e accecati dalla rabbia, Sal, Finn e Billy iniziano a pianificare la loro vendetta su Al.

31 dicembre 1933 – I tre prigionieri portano Al sul tetto della prigione e lo uccidono.

11 gennaio 1934 – Passando attraverso una fenditura, Richtofen si assicura le fiale di sangue di Sal e Finn.

19 gennaio 1934 – Dopo aver trovato le prove dell’omicidio di Al, Sal, Finn e Billy vengono uccisi sulla sedia elettrica.

MOB OF THE DEAD – Sal, Finn, Billy e Al sono intrappolati in un ciclo apparentemente infinito, nel quale sono costretti a fuggire da orde di non-morti che assediano Alcatraz e a ripetere di volta in volta ogni cosa.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.