Chiusura forzata dei siti di streaming e torrent film

Di Andrea White Mezzelani
5 marzo 2014

sequestro-siti-streaming-filmChiusura forzata per più di 40 siti di streaming (e torrent) che sono rientrati in un maxi sequestro da parte della procura di Roma. L’accusa rivolta non è quella di ricettazione, come per casi analoghi del passato, ma di semplice violazione del diritto d’autore con scopo di lucro. Questi siti infatti guadagnano dai banner pubblicitari presenti su diverse pagine tra cui quelle in cui vengono divulgati i film.

La chiusura è avvenuta per diversi domini (che potete trovare insieme ad un articolo di approfondimento su tech.fanpage.it)

“21bit.org, 7tv.org, avatarfilm.jimdo.com, casa-cinema.tv, cinemauno.biz, dopaminatorrent.com, eurostreaming.org, filmgratisonline.org, filminstreaming.eu, filmstreamita.tv, italian-stream.com, italianstreaming.info, italiastarfilm.com, magicstreaming.net, onestreaming.org, papystreaming.com, peliculamos.net, scarilandia.jimdo.com, serietvsubita.org, streamhero.net, streamingdb.tv, streamita.net, truepirates.nl, www.casacinemaz.net, www.cineblog01.net, www.cinemapertutti.com, www.download46.com, www.eurostreaming.org, www.film-stream.tv, www.filmakerz.org, www.filmitalia.tv, www.filmnuovistreaming3.com, www.filmsenzalimiti.net, www.filmxtutti.org, www.gorillablog01.co, www.guardafilm.me, www.italiafilms.tv, www.mondotorrent.eu, www.piratestreaming.tv, www.robinfilm.tv, www.streaming-italiano.org, www.streaming-vk-ita.com, www.streamingcity.net, www.streamingupdate.tv, www.universfilms.com, www.watchfreemovies.ch”

Ovviamente tutti i gestori dei siti hanno per tempo spostato tutti i dati e gli articoli fatti su altri domini, alcuni registrati all’estero. Ecco perché molti dei siti sono ancora raggiungibili dalla maggior parte degli italiani.
Una guerra senza fine quella tra la legge su internet e i gestori dei siti di condivisione films. E voi da che parte state?



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.