L’uomo venuto dal futuro e la fine del mondo

Di Filippo Giaccaglia
25 marzo 2011

Se vi dicessimo che siamo venuti dal futuro, per la precisione dal 2036, con una macchina del tempo voi ci credereste? Ovvio che no! E se vi dicessimo che, secondo le leggi della fisica è possibile viaggiare nel tempo ma che non ci sono ancora le risorse necessarie per effettuare il passaggio spazio-temporale?

Nel 2 novembre del 2000, per chi ancora non lo sapesse, comparve sul forum del sito web del Time Travel Institute, con nickname TimeTravel_0, John Titor, un soldato che fu mandato indietro nel tempo a compiere una missione: prendere un vecchio pc IBM in grado di saper leggere più di un linguaggio informatico contemporaneamente -ovviamente,non piu prodotto oggi, figuriamoci nel 2036- per risolvere un bug del sistema operativo Unix che si sarebbe scatenato dal 19 gennaio 2038.

John Titor stesso afferma, di aver fatto visita alla sua famiglia e racconta di come sua madre lo abbia riconosciuto nonostante l’età e l’inverosimilità di questo racconto fantascientifico oltre ogni immaginazione. Inoltre, il cybernauta ha rivelato più volte la sua origine per verificare la reazione della gente.
Insomma ha chattato sul forum per molto tempo rivelando molte cose che dovrebbero accadere tra il 2000 e il 2036, anche se in realtà, il suo mondo è un mondo parallelo al nostro e varia per circa l’1% dal nostro di conseguenza, le date da lui suggerite saranno diverse e i fatti potrebbero variare di poco o di molto in base a quanto si diversifichi il nostro mondo dal suo. Suggerisce lo scoppio della guerra civile in America e di una successiva divisione tra città e campagna: chi vivrà in città sarà protetto dal governo ma a prezzo della libertà, mentre chi vivrà in campagna sarà libero dalle autorità sempre piu aggressive e pericolose. Un fatto ancora più inquietante sono i suggerimenti che dà a seguito della guerra mondiale: Suggerisce di tenersi stretta la bicicletta perchè si rivelerà molto utile dopo la 3° guerra mondiale che secondo lui scoppierà nel 2015, suggerisce di selezionare 5 persone di cui vi fidate di più e di fare le valige come se doveste partire nel giro di 10 minuti; coltivarsi ogni genere alimentare per conto proprio, non alimentarsi con animali morti che si sono nutriti di animali della stessa specie; comperarsi un arma e saperla usare e pulire; comperarsi un kit di soccorso e saperlo utilizzare ecc.  Nei sui discorsi con John Titor si parla anche del 2012 e ci dice che non almeno per la sua linea temporale non è la fine del mondo, ma accadranno cose straordinarie che ci porteranno a conoscere la verità sulla storia del Mar Rosso e degli Egizi.

– Insomma per chi non lo sapesse, di suggerimenti ne dà tanti e anche molto agghiaccianti e, che ci crediate o meno, fanno comunque riflettere in un periodo come questo…Le centrali esplodono, la natura si rivolta, in portogallo si dimette il premier Socrates per la crisi, Italia Francia e tutte le nazioni del Patto Atlantico si stanno rivoltando contro la Libia e in America la situazione non è delle migliori….Sotto sotto, diciamocelo…vogliamo tanto guardare i fatti o continuiamo a dire “tanto non succede niente come sempre” perchè ci rendiamo conto che sta per succedere qualcosa davvero?

Guarda il video della trasmissione Voyager andato in onda nel 2007! clicca qui per vedere il video

La macchina del tempo esiste davvero ed è stata creata da pochissimo guarda qui!



Dicono che sono un sognatore e che dovrei pensare a crescere di più. Dicono che non avrò mai una famiglia e che non metterò mai la testa a posto. Ma io me ne frego. Sono contento di essere il bambino "grande" con una famiglia di 500 mila nipotini.