Deadpool 3 – Disney vuole un sequel scurrile e violento, parola degli sceneggiatori

Di Andrea "Geo" Peroni
7 Giugno 2022

Rhett Reese e Paul Wernick, attualmente impegnati nella sceneggiatura di Deadpool 3 per il regista Shawn Levy e la star Ryan Reynolds, hanno assicurato ai fan che la sceneggiatura non sarà “disneyficata”.

Dopo l’acquisizione della Fox nel 2019, Disney ha da subito messo in cantiere un terzo film dedicato al Mercenario Chiacchierone. Visto l’enorme successo dei primi due capitoli (oltre 780 milioni di dollari a testa al botteghino), un ritorno di Deadpool era ampiamente prevedibile, tuttavia molti fan si chiedono da anni se il personaggio verrà snaturato in questo epocale passaggio al Marvel Cinematic Universe.

Ci avevano già pensato i vertici dell’azienda a ribadire che Disney non avrebbe intaccato la filosofia di Deadpool, e oggi arriva l’ennesima conferma da parte di uno degli sceneggiatori.

“Sono queste persone [Disney] e queste persone fanno le cose a modo loro”, ha recentemente detto Reese a The Playlist . “Ed eravamo abituati a fare le cose a modo nostro, quindi ci sono differenze, ma penso che la parte migliore sia che la Marvel è stata incredibilmente di supporto. Lasceranno che Deadpool sia Deadpool, sai? […] fino a questo punto non c’è stato altro che supporto”.

LEGGI ANCHE: Tutti i film e le serie TV confermati per la Fase 4

uagna deadpool

“Non è stato altro che, ‘Come possiamo aiutarti?’ Cosa vorresti usare dal nostro universo? Come possiamo semplificarti la vita? E lasceremo che Deadpool sia Deadpool. Non siamo… questo non sarà il Deadpool di Disney'”, ha aggiunto Reese riguardo alle opinioni della Marvel sul futuro del franchise. “Quindi sono fantastici, e ora tocca a noi farcela e giustificare quella fede”.

Alla domanda se il franchise di Deadpool rimarrà classificato come vietato ai minorenni con il terzo film in uscita, Reese ha confermato: “Oh, assolutamente. Non rovineranno il tono. Voglio dire, mai dire mai, immagino che ci sia una possibilità, ma ci è sempre stato detto che può essere rated-R e stiamo procedendo come se fosse così. Vorremmo che fosse vietato ai minorenni, lo abbiamo sempre fatto, quindi non credo che cambierà”.

Nel mese di marzo, dopo un lungo periodo di silenzio, i Marvel Studios hanno scelto il regista che dirigerà Deadpool 3, incaricato di portare il personaggio all’interno del MCU.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento