National Treasure 3 si farà, in sviluppo anche la serie TV per Disney+

Di Andrea "Geo" Peroni
8 Maggio 2020

Rimasto nel limbo dei progetti cinematografici della Casa di Topolino, National Treasure 3 si farà. E non solo quello.

Il franchise di National Treasure, noto in Italia con il nome di Il mistero dei Templari – National Treasure, nasce nel 2004 dalla felice collaborazione tra Disney, all’epoca in cerca di potenziali grandi nomi per rilanciare il mercato dei live action, e Jerry Bruckheimer, storico produttore hollywoodiano.

Con Nicholas Cage – la cui stella all’epoca brillava più che mai – che interpretava il cacciatore di tesori Benjamin Franklin Gates, affiancato da Justin Bartha, Diane Kruger, Jon Voight, Harvey Keitel e Sean Bean, il film era incentrato sulla ricerca del mitico tesoro dei cavalieri Templari, che la famiglia Gates cercava da generazioni. Il successo al botteghino fu molto importante: con un budget di 100 milioni, National Treasure raccolse più di 350 milioni al botteghino, con Disney che diede subito il via alla produzione del sequel, Il mistero delle pagine perdute, che ottenne risultati simili nel 2007.

Da allora, più volte Disney e Bruckheimer si sono dette interessate a far proseguire il franchise, senza però passare dalle parole ai fatti. La notizia di oggi è che questi fatti sono finalmente arrivati, perché il produttore di National Treasure ha ufficializzato lo sviluppo di più progetti legati alla serie di film d’avventura con Nicholas Cage.

In un’intervista a Collider, Bruckheimer ha infatti confermato che Disney ha finalmente dato il via libera a National Treasure 3, che alla pari dei suoi predecessori sarà un grande progetto cinematografico pensato per il cinema. Non solo, perché evidentemente il colosso di Burbank crede ancora in questo franchise, tanto da aver ordinato una serie originale Disney+ della quale sappiamo ben poco se non che avrà un cast molto giovane. Potrebbe quindi trattarsi di una sorta di prequel agli eventi del primo film, presentando un giovane Benjamin Franklin Gates già alle prese con la caccia al tesoro, oppure come una nuova serie con personaggi inediti ambientata nello stesso universo narrativo.

Stiamo lavorando a una serie per lo streaming e stiamo anche lavorando a un film per il grande schermo. Spero che arriveranno insieme e che porteranno un altro National Treasure, sono entrambi progetti molto attivi… Quello per Disney+ avrà un cast molto più giovane. È lo stesso concept ma con un giovane cast. Quello per il cinema dovrebbe avere lo stesso cast [degli altri film].

Manca però ancora un po’ di tempo all’inizio delle riprese – al di là della pandemia da Coronavirus, con alcune produzioni che stanno comunque riaprendo i battenti. Bruckheimer ha infatti spiegato che i progetti sono ancora in fase di scrittura, e solo al termine della sceneggiatura avrà inizio la vera e propria produzione:

National Treasure 3 è stata scritta proprio ora. La versione televisiva è in fase di scrittura. Abbiamo già un episodio pilota e la descrizione di ciò che accadrà negli altri episodi.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento