Nuova ondata di rinvii: No Time to Die e Ghostbusters 3 a fine anno, Uncharted nel 2022

Di Andrea "Geo" Peroni
22 Gennaio 2021

Alla fine è andata esattamente come anticipato dai report, almeno per quanto riguarda alcuni dei blockbuster in gioco: il COVID-19 fa slittare ancora una volta gran parte del mondo del cinema.

Nella notte, Sony e MGM hanno annunciato una nuova serie di rinvii per alcuni dei film più attesi dell’anno, in risposta alla situazione sanitaria globale che non migliorerà sensibilmente nei prossimi mesi – per gli effetti del vaccino dovremo probabilmente attendere fino all’estate.

No Time to Die, l’ultimo film di 007 con Daniel Craig, è stato posticipato all’8 ottobre, data in cui Sony, solo pochi giorni fa, aveva piazzato anche Morbius, il film con Jared Leto. Per non scontrarsi con James Bond, ecco un ulteriore rinvio per il cinecomic Marvel, posticipato al 21 gennaio 2022.

Morbius non è però l’unica pellicola Sony a subire un rinvio corposo, la stessa sorte toccherà infatti anche al film di Uncharted. Le sue riprese sono già terminate da tempo, il suo annuncio ufficiale risale ormai a una decina di anni fa, ma Uncharted non arriverà comunque nel 2021: inizialmente previsto per il 16 luglio di quest’anno, il film con Tom Holland è stato rinviato all’11 febbraio 2022.

È andata leggermente meglio a Ghostbusters: Afterlife, il terzo capitolo della saga cinematografica, che slitta all’11 novembre. Proprio ieri vi abbiamo segnalato una nuova immagine promozionale della pellicola, che però si farà attendere ancora per molti mesi.

Rinvio anche per Cenerentola, il nuovo adattamento Sony della celebre fiaba con Camila Cabello, che slitta al 16 luglio 2021 – era inizialmente previsto tra pochi giorni, più precisamente il 5 febbraio.

Nessuna novità invece per quanto riguarda Spider-Man 3, che è ancora fissato al dicembre del 2021.

Variety intanto avvisa che anche in casa Disney arriveranno presto nuovi rinvii. The King’s Man è ancora previsto per marzo 2021, ma l’impressione è che manchi poco all’annuncio di una nuova data di uscita. Discorso simile anche per Black Widow, anche se i Marvel Studios starebbero pensando a una ipotetica release su Disney+ per evitare l’accavallarsi dei progetti.

Fonte



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento