Battlefield Hardline – Anteprima

Di Andrea "Geo" Peroni
10 Marzo 2015

Battlefield: Hardline è il nuovissimo FPS sviluppato da Visceral Games e pubblicato da Electronic Arts. Partiamo con la data di uscita del titolo, fissata per il 19 marzo 2015 per Playstation 3, Playstation 4, Xbox 360, Xbox One e PC e che invece verrà rilasciato il 12 marzo per gli iscritti al servizio EA Access (servizio presente solamente sulle console di casa Microsoft). Dal 12 marzo gli utenti abbonati a tale programma potranno giocare per dieci ore al titolo, per provare il multiplayer oltre al prologo e il primo episodio della campagna. Ogni progresso ottenuto sarà poi trasferito nel gioco completo disponibile per tutti sette giorni dopo.

battlefield-hardline

Guardie e ladri

Innanzitutto la struttura del gioco. Dite addio al futuristico e ai suoi fronzoli in quanto qui si ritorna al classico guardia e ladri, con i giocatori destinati a impersonare o i poliziotti o i criminali. Dopo numerosi titoli incentrati sulla guerra in grande scala (vedesi gli ultimi Battlefield 3 e 4, e Battlefield: Bad Company 1 e 2), EA ha approfittato del gioco sviluppato da Visceral Games per proporre una dimensione molto diversa dalla quale eravamo abituati, ma che promette di offrire una (finalmente) buona varietà rispetto a quanto sempre visto. La campagna, della quale al momento sappiamo poco, sarà suddivisa in operazioni di polizia e rapine da parte dei ladri, e il giocatore potrà interpretare entrambe le parti, una scelta sicuramente curiosa e che non vediamo l’ora di provare.

Battlefield Hardline

Parlando della campagna, vestiremo i panni dell’agente Mandoza, giovane detective di Miami alla caccia dei peggiore criminali presenti in città. All’interno di quest’ultima avremo diversi modi per agire oltre al classico sparare, per esempio lanciando i proiettili già utilizzati per attirare i nemici. Inoltre è stato mostrato un pratico scanner con cui identificare e segnare tutti i nemici oltre a ricercare indizi nelle varie stanze che troveremo. Inoltre sarà anche possibile fermare e ammanettare i nemici, stordirli tramite la pistola elettrica, utilizzare i nemici come scudi umani, sfruttare visori notturni e molto altro Per quanto riguarda la storia, quest’ultima non verrà influenzata dalle nostre scelte, limitandoci così alla libertà di scelta solo per il gameplay vero e proprio.

Nuove modalità

Con Battlefield: Hardline, molte modalità di gioco sono state riviste e modificate, per aderire meglio al contesto nel quale il gioco si trova. Una dlele novità è la modalità Heist, traducibile con Rapina, dove i ladri dovranno recuperare il bottino per portarlo in un punto sicuro e riuscire a fuggire, mentre la polizia avrà il compito di impedire che ciò avvenga. Altra modalità che troveremo sarà HotWire dove assisteremo a un inseguimento tra ladri e poliziotti il cui scopo sarà bloccare o distruggere le macchine della fazione opposta (o anche semplicemente bucare le gomme delle suddette automobili). Troveremo anche Rescue, una modalità in cui alcuni gruppi SWAT saranno incaricati di liberare dei civili presi in ostaggi da dei terroristi. Una volta morti però non si potrà respawnare fino a fine round, rendendo così fondamentale il gioco di squadra.

battlefield-hardline-mod254

Passiamo poi a Crosshair, una modalità 5 contro 5 in round da 3 minuti dove i poliziotti dovranno portare in salvo un VIP mentre i criminali dovranno ucciderlo. Ovviamente il VIP sarà impersonato da un giocatore che dovrà muoversi a seconda della situazioni. Infine, l’ultima modalità di cui vogliamo parlarvi è Blood Money, modalità in cui dovremo tentare un colpa a una cassetta di sicurezza da cui dovremo recuperare il maggior numero possibile di contanti. A queste si aggiungono i classici Dominio e Deathmatch a Squadre, per un totale di sette modalità differenti con cui debutterà il gioco. Le mappe che il gioco avrà al lancio saranno nove e, come consuetudine per Battlefield, saranno caratterizzate da una elevata distruttibilità e dal caratteristico Levelution (introdotto in Battlefield 4).

Le classi e il gameplay

Parlando di classi, ne vedremo 4: l’Enforcer che si caratterizzerà per l’uso di armi pesanti ed esplosivi, l’Operativo ossia il classico medico, il Meccanico che rappresenta il vecchio Geniere e il Professionista con armi molto grosse e gadget con cui ingannare, intrappolare e ottenere informazioni sul team avversario. Passando ad alcune particolarità, oltre ai soliti scenari che si evolveranno durante la partite, troveremo elementi suggestivi come le carrucole, le corde, le trappole laser e così via. Inoltre troveremo anche fasi di investigazione, fasi stealth e via a seguire. Sempre parlando di aggiunte, avremo la possibilità di agire in molti modi oltre alla semplice uccisione. Per esempio, impersonando un poliziotto, potremo arrestare o bloccare una persona ottenendo lo stesso risultato ma prendendo una strana diversa rispetto ai precedenti titoli

Per quanto riguarda la distruttibilità, non solo potremo interagire con l’ambiente circostante distruggendo palazzi, gru e così via, ma ciò avrà anche un impatto sulla mappa in se, trasformando, per esempio, i luoghi che potevano essere i punti strategici a inizio partita in punti deboli. Spendendo anche qualche parola sui mezzi, l’idea generale nella realizzazione è stata quella di renderli più deboli per quanto riguarda la resistenza, ma al tempo stesso crearli più veloci in modo da avere un gameplay più dinamico e ricrearli più strategici, in modo che i nostri compagni possano veramente fare la differenza.

bf-hardline-polizia-ladri

Grafica e programma Premium

Parlando della grafica, Battleifield Hardline dovrebbe girare a 1080p e a sessanta fotogrammi al secondo su Playstation 4 e molto probabilmente anche su Xbox One. Mentre i 60 fotogrammi sono sicuri al 99%, ci sono ancora diversi dubbi sui 1080p che sono stati messi in dubbio nell’ultimo periodo. Infine è stato detto che l’intento sarà quello di continuare a creare contenuti aggiuntivi anche dopo l’uscita del gioco in modo da mantenerlo sempre fresco. Si inserisce bene il tema del classico servizio Premium con cui sarà possibile ottenere diversi oggetti tra cui i DLC con due settimane di anticipo. I 4 DLC saranno Criminal Activity, Robbery, Getaway e Betrayal.

Novità rispetto alla Beta di febbraio

Per concludere vi riportiamo un elenco realizzato da Visceral Games contenente le dieci novità che troveremo nel titolo rispetto alla beta. Innanzitutto un ridotto numero di esplosivi, una rivisitazione della classe nota come Mechanic in Hardline, una nuova interfaccia in-game e della schermata delle personalizzazione diversa rispetto a Battlefield 4, un nuovo mondo più vasto e interattivo, una durata maggiore dei round, specialmente per Heist e Blood Money, la riconsiderazione della resistenza dei veicoli, miglioramento dell’audio ambientale, correzione di alcuni bug e miglioramento dell’attività legata all’interrogatorio. Inoltre avremo oltre 200 diversi tipi di sfide all’interno del gioco con cui ottenere emblemi e armi, un livello massimo pari a 150 e il ritorno delle Service Star legate a armi, veicoli e equipaggiamenti. Inoltre in un secondo momento potrebbero anche essere inseriti i jet all’interno del titolo.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.