Black Ops 3 Zombie – Samantha e Richtofen ci saranno?

black ops 3 zombie
Di Andrea "Geo" Peroni
6 Giugno 2015

Manca ancora molto all’uscita di Black Ops 3, ma l’attenzione per il nuovo titolo targato Treyarch è altissima, considerando soprattutto che questo vedrà il ritorno della tanto amata modalità Zombie classica, dopo l’esperimento di Sledgehammer con Exo Zombies. In attesa dell’E3, in programma fra poco più di una settimana, iniziano a circolare le prime ipotesi riguardanti la possibile storia del nuovo titolo, riguardanti in particolar modo la presenza di due amatissimi personaggi: Samantha e Richtofen. Dunque, quale sarà la possibile storyline di Black Ops 3 Zombie? Potremo seriamente ritrovare Maxis e gli altri?

Gli indizi puntano tutti verso una certa riconferma della storia iniziata con World at War, e proseguita con i due titoli della serie Black Ops. Difatti, Black Ops 3 sembrerebbe essere un naturale seguito del secondo capitolo, quindi sembra logico presupporre che anche per Zombie accadrà la stessa cosa, con una storia che proseguirà dal termine di Origins. L’evento Treyarch organizzato all’incirca 2 mesi fa ha lasciato numerosi indizi: una nuova Der Riese, un Richtofen che sembra essere scomparso dalla linea temporale (forse a causa degli avvenimenti di Origins), o che potrebbe addirittura prendere il comando di un nuovo Gruppo 935, con Maxis fuori dai giochi proprio a causa dei salti temporali che lo hanno riportato vicino alla sua amata figlia Samantha, presso Agartha (per ogni dubbio riguardo i finali di Buried e Origins, vi rimando alla Storia Zombie 2 sul nostro canale Youtube).

treyarch_richtofenzombiescreen

Tutto sembra combaciare alla perfezione: eventi storici che vengono modificati, di nuovo un Richtofen al potere e di nuovo Takeo, Nikolai e Dempsey che cercano di impedire che il pazzo tedesco possa dominare il mondo. Ebbene, potremmo prendere per già scritta la storia di BO3 zombie, se non fosse per un piccolo dettaglio: la scena finale di Origins, dove si scopre che TUTTO quello che abbiamo vissuto, da World at War a Black Ops 2, è frutto dell’immaginazione di due bambini, Samantha Maxis e Edward Richtofen. Molti hanno criticato la scelta di Treyarch, che difatto con questo finale sembra essersi preclusa la possibilità di proseguire la classica storia zombie. Il finale di Origins potrebbe seriamente essere inteso come la chiusura definitiva delle vicende di Takeo, Nikolai, Dempsey, Richtofen, Samantha e Ludwig Maxis, e di tutti gli altri personaggi che abbiamo imparato ad apprezzare nel corso di questa straordinaria modalità. Così come i dettagli riscontrati nei primi trailer di Black Ops 3, che sembrano rimandare a nuovi personaggi (il misterioso dottor Salem) e a location inedite.

Acquista Black Ops 3 in offerta su Amazon qui

Possibile dunque che Black Ops 3 Zombie segni un nuovo inizio, per una nuova storia? L’appuntamento è per l’E3, dove sicuramente avremo nuovi succosi dettagli per i nostri amati zombie.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.