COD Advanced Warfare – Nuovo trailer per la modalità Exo Zombies

Di Andrea "Geo" Peroni
21 Gennaio 2015

Nella serata di ieri, Sledgehammer Games ha divulgato un nuovo e spettacolare trailer dedicato alla modalità Exo Zombies, che debutterà ufficialmente con il DLC Havoc, in arrivo su Xbox 360 e Xbox One il 27 gennaio. Nel trailer vengono messi in mostra i 4 protagonisti e la location di questa prima mappa, ma soprattutto veniamo a conoscenza del gameplay, che avrà tantissimi punti in comune con la modalità zombie di Treyarch. Di seguito troverete il trailer e una breve spiegazione di ciò che vediamo.

La storia

Il primo episodio, come ascoltiamo dalle parole di John Malkovich (che funge da narratore), ha inizio poco dopo il lancio della bomba batteriologica da parte di Atlas, con l’intento di vincere la guerra. Una decisione, purtroppo, avventata e con risvolti inaspettati. Come spiega il narratore, infatti, questa bomba ha dato vita a una nuova minaccia, gli Exo Zombies, ovvero soldati potenziati dalle nuove tecnologie tramutati in una specie di non-morti. La prima mappa, come scopriamo, si svolgerà completamente in uno stabilimento Atlas, e in questo modo faremo la conoscenza dei 4 protagonisti, ovvero, oltre al già citato John Malkovich, Bill Paxton (Apollo 13, Agents of SHIELD), Rose McGowan (Streghe, Once upon a time) e Jon Bernthal (The Walking Dead).

exo_zombie_protagonisti

Cosa abbiamo scoperto dal trailer

Dalle successive immagini del trailer, che ci mostra il primo vero gameplay della modalità Exo Zombies, possiamo ricavare moltissime informazioni sulla modalità in questione

  • Vediamo un S-12 all’inizio, e nell’immagine successiva vediamo un S-12 Mark 11: ci sarà quindi la possibilità di potenziare le armi (forse una specie di puck a punch) e di personalizzarle, come già accadeva sulla modalità Sopravvivenza Exo.
  • Possiamo avere una prima idea della schermata di gioco: ci sarà l’ID del nostro personaggio, i punti disponibili e i punti ottenuti in totale; oltre a questo, il round raggiunto, le granate, l’arma utilizzata e i colpi rimanenti
  • Ci saranno zombie speciali, così come accadeva in Black Ops e Black Ops II. Vediamo infatti uno zombie elettrificato, che sembra agire come una sorta di EMP che disattiverà temporaneamente il nostro esoscheletro.

zombie_emp_aw

  • Possibile, o quasi certa, la presenza di distributori di perk o bibite, sulla falsa riga del Quick Revive e di altre bibite della modalità zombie classica.
  • Ci saranno le trappole, che danneggeranno sia gli zombie che i giocatori.
  • Ci saranno i CANI INFERNALI. Probabilmente non si tratterà degli stessi cani della modalità classica, ma avranno un round speciale dedicato a loro e saranno molto simili.

cani_exozombieaw

  • A quanto possiamo capire dal trailer, non avremo subito a disposizione il nostro Exo. Dovremo infatti sopravvivere e raggiungere la Exo Station per prendere finalmente l’esoscheletro e raggiungere (forse) altre parti di mappa.
  • In un frame sembra evidente la presenza di un approvigionamento orbitale, ma anche di altre ricompense tipiche del multiplayer.
  • Ci sarà la MYSTERY BOX, la cui funzione è esattamente la stessa della modalità zombie classica, ovvero ottenere armi e wonder weapon.

mysterybox_exozombieaw

  • Ci saranno zombie che richiameranno moltissimo gli zombie Nova di Kino der Toten e Five. Quando esploderanno, infatti, rilasceranno nell’aria una sostanza tossica che disorienterà il giocatore per qualche istante.
  • Ci saranno i perk temporanei, come dimostra l’Instant Kill in un passaggio del video.

E infine, l’ultimo mistero: ci saranno i famigerati Easter Egg? Nel video appare chiaro che ogni personaggio ha una propria key card con codici associati, ognuno dei quali potrebbe indicare che il personaggio in questione avrà dei compiti particolari. Se volete gustarvi il trailer nella sua interezza, vi basterà guardare il video qua sotto. Non ci resta che ricordarvi che il DLC Havoc arriverà su console Microsoft il 27 gennaio, mentre a fine febbraio arriverà anche su console Sony e PC.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.