COD: Advanced Warfare – Patch del 4 Dicembre 2014

Di Marco "Bounty" Di Prospero
4 Dicembre 2014

Call Of Duty: Advanced Warfare è il nuovo capitolo della serie sviluppata da Sledgehammer Games, rilasciato lo scorso 4 Novembre 2014 (il 3 per chi ha preordinato la Day Zero Edition) su PS3, PS4, Xbox360, Xbox One e PC. Il gioco aggiunge numerose novità al gameplay, tra cui l’inserimento dell’esoscheletro Exo, che permette di fare salti più alti del normale. Oggetto centrale del titolo è, ancora una volta il multiplayer, nonostante la presenza di una buona campagna. Proprio per quanto riguarda il multiplayer, sono stati riscontrati alcuni problemi che l’azienda statunitense ha risolto con l’ultima patch, come la presenza di glitch in alcune mappe. Nella giornata di oggi però, 4 Dicembre 2014, Sledgehammer Games ha rilasciato un nuovo update, il cui arrivo era già stato annunciato giorni fa sul profilo Twitter di Michael Condrey.

advanced-warfare-co-op streak

Al momento non è ancora stato rilasciato un comunicato ufficiale nel quale appaiono i fix apportati. Tuttavia possiamo già anticiparvi che l’aggiornamento in questione mira a risolvere i seguenti problemi:

  • Bilanciamento delle armi (abbiamo testato principalmente il Bal-27 che sembra essere stato effettivamente depotenziato).
  • Miglioramento degli spawns che spesso erano mal calcolati facendo nascere i nemici dietro la nostra squadra o addirittura davanti ad un nemico
  • Rimozione di alcuni glitch rimasti in diverse mappe
  • Arsenale migliorato, ora sarà possibile decidere se visualizzare tutto il bottino, il bottino riscattabile, quello a tempo e quello permanente
  • Altre ottimizzazioni (cambiata la freccia sulla mini mappa da gialla a bianca e corretta la barra di caricamento che si bloccava a metà).

 

Questi dunque i maggiori cambiamenti che vedremo in questo nuovo aggiornamento. Il peso è di circa 534,9 Megabyte. La patch è scaricabile già da adesso su Playstation 4, Xbox One e PC.



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.