Come risolvere il bug del Season Pass – Black Ops 2

Di Federico "Blue" Marchetti
28 Dicembre 2012

Nonostante non sia ancora disponibile alcun DLC per il nuovo Call of Duty Black Ops 2, è già possibile comprare il Season Pass, la novità introdotta da Activision che consente di scaricare tutti i contenuti aggiuntivi del gioco non appena saranno disponibili.

Molte persone hanno già comprato questo Season Pass ma qualcuno ha avuto dei problemi dopo aver effettuato il Download dallo store. Infatti, alcuni utenti hanno notato che dopo aver completato l’acquisto, erano impossibilitati nel giocare alle mappe bonus Nuketown 2025 e Nuketown Zombie.

Se anche a te è successo questo problema non preoccuparti perchè è molto semplice risolverlo. Quando hai effettuato l’acquisto, ti sei trovato davanti una schermata con 4 differenti download relativi al Season Pass. Quello che probabilmente non sapevi è che bisogna scaricare unicamente quello relativo al tuo codice BLES. Bisogna sapere infatti che non tutti i Call of Duty Black Ops 2 sono uguali fra loro. Esistono differenti versioni contrassegnate da un differente numero di BLES (puoi leggerlo sul retro del libretto d’istruzioni del gioco oppure sul lato della custodia in basso) e prima di effettuare il download del tuo Season Pass, devi verificare il tuo codice corrispondente. Se si scarica il file con un codice differente dal proprio, oppure si scarica piu’ di un file, il gioco va in errore e non ci consente di giocare con le mappe bonus.

Quindi quello che devi fare è cancellare tutti gli eventuali file con codice BLES differente dal tuo (su PS3 dalla schermata “utilità dati di gioco”) e scaricare ed installare solo quello corrispondente alla tua copia di Black Ops 2. Una volta fatto questo, riappariranno magicamente le mappe bonus che si erano apparentemente cancellate.

Ringraziamo -Solid e UAGNA_Saxa per la segnalazione



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".