Coronavirus – Denunciati perchè trovati a scambiarsi una PS4

uagna playstation
Di Marco "Bounty" Di Prospero
19 Marzo 2020

L’allarme Coronavirus sta cambiando completamento il nostro stile di vita. Azioni che un tempo sarebbero state di una normalità assoluta, oggi vengono viste come dei veri e propri reati. Da Lecce arriva infatti una notizia che ha dell’incredibile. Due uomini, un quarantacinquenne ed un ventenne sono stati denunciati perchè trovati a scambiarsi una PS4 ed un videogioco. I poliziotti si sarebbero avvicinati in quanto attirati da un comportamento sospetto, che faceva presumere ad uno scambio “losco”(armi o droga). Tra l’altro, i due uomini avrebbero anche tentato di fuggire con i loro veicoli. Il ventenne è stato fermato dopo qualche metro mentre il quarantacinquenne è stato trovato presso un supermercato situato lì vicino. A quel punto l’uomo si sarebbe giustificato dicendo che era uscito per fare spesa. Inutile dire che i poliziotti non hanno creduto alla sua versione e hanno denunciato entrambe le persone per aver infranto il decreto del Governo Conte.

In realtà non si tratta di un caso così fuori del comune. Solo ieri vi avevamo raccontato di una persona trovata a giocare a Pokemon Go e di un uomo uscito per acquistare una Playstation 4.



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.