Death Stranding e Cyberpunk 2077 insieme per un crossover, in arrivo nuove missioni e oggetti

Di Andrea "Geo" Peroni
17 Dicembre 2020

L’ultima epica avventura di Hideo Kojima, acclamata a gran voce dalla critica, accoglie in un evento cross-over l’RPG Open-World più grande del 2020, Cyberpunk 2077 di CD PROJEKT RED. In esclusiva per la versione PC, pubblicata da 505 Games, i giocatori di DEATH STRANDING possono accedere a nuove missioni che vedranno la partecipazione di personaggi e lore dal mondo di Cyberpunk 2077, nella versione di gioco 1.05.

Diversi oggetti sbloccabili, estetici e di equipaggiamento, si aggiungono all’arsenale di Sam Bridges, tra cui:

  •  Moto a tre ruote a tema Cyberpunk 2077
  •  “Braccio Johnny” realizzato sul modello del braccio robotico di Johnny Silverhand, che può essere equipaggiato ed utilizzato in game.
  •  Nuovi ologrammi, tra cui l’ologramma di un veicolo volante “Trauma Team” per alcune costruzioni.
  •  Svariati oggetti estetici, tra cui gli occhiali di Johnny Silverhand.
Offerta
Death Stranding Steelbook Edition - Limited - PC
  • Le caratteristiche della versione PC includono frame rate elevato, modalità foto e supporto monitor ultra-wide
  • Include anche contenuti tratti dalla serie half-life di valve Corporation.

Il crossover introduce anche una nuova funzione di Hacking che permette a Sam Bridges di mirare ai macchinari nemici e applicare effetti di stato negativi. I giocatori possono ora bloccare l’attivazione dei sensori dei Muli per un periodo di tempo limitato, stordire gli Odradeks nemici e anche mandare in cortocircuito l’elettronica dei veicoli dei Muli, per bloccarne i movimenti.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento