Mirabilandia Horror Festival 2015 – Gli Zombie Uagna terrorizzano i fan

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
16 Ottobre 2015

Nel week-end del 10-11 ottobre, lo staff di Uagna ha avuto il piacere, l’onore e la grande occasione di essere ospite del parco divertimenti più grande in Italia: Mirabilandia.

Durante questi giorni, ed in particolare sabato 10, cinque membri della nostro team sono stati letteralmente trasformati in zombie sanguinanti ed assetati di carne umana, per partecipare all’evento da brividi Mirabilandia Halloween Horror Festival.

zombieuagnaBlack, Red, Mischio, Frank e RRock si sono uniti ad un’orda di comparse e attori mascherati in mostri terrificanti, pronti ad inseguire gli ospiti del parco ed i fan accorsi per l’occasione.

L’invasione è iniziata alle 18 presso la nuova Horror Zone Acid Rain, un inedito labirinto post-apocalittico, circondato dalle rovine di una New York devastata. La cosa che ci ha colpito di più è stata l’atmosfera di desolazione, con un fumo denso che usciva da un autobus abbandonato, che a tratti ha ricordato il famoso bus di Tranzit di Black Ops 2.

zombieuagna2Nel lungo sentiero che portava all’attrazione, abbiamo avuto modo di intervistare dei gruppetti di persone che uscivano, rincorsi dai non-morti che attendevano famelici:

“E’ la prima volta che veniamo a Mirabilandia, ma l’attrazione horror ci ha divertito e spaventato davvero molto. Gli attori sono bravissimi, e siamo intenzionati a tornare anche l’anno prossimo.”

Al calar delle tenebre il nostro fidato gruppo di Uagna Zombie, si è spostato nella seconda Horror Zone, Phobia. Nella zona adiacente a questo tunnel della paura, si è svolta la parte più entusiasmante dell’invasione di mostri, complice una pioggia fitta ed incessante, che ha messo a dura prova gli attori ed anche i nostri operatori video, ma che ha donato quel tocco di horror in più, facendo immergere i presenti in un clima di Halloween totale.

zombierichtofenMiraHorrorAnche in quest’area abbiamo avuto modo di raccogliere le opinioni degli ospiti di Mirabilandia, ecco cosa ci hanno detto:

“E’ la seconda volta che visitiamo Mirabilandia per l’Horror Festival. [Lo scorso anno] Era diverso, ma anche questa volta è stato divertente, anche se per paura non abbiamo fatto l’attrazione Phobia. Molto bello invece Mortal Circus.”

Dopo qualche foto con i fan, verso le ore 20 circa il nostro gruppo è stato ritrasformato in persone normali, per essere inseguiti loro stessi all’interno di Mortal Circus, un tunnel pieno di clown folli, e nella galleria di Acid Rain, nominata in precedenza.

Quest’esperienza è stata fantastica, non solo per la possibilità ricevuta da Mirabilandia di impersonare i nostri amati zombie, ma soprattutto per aver partecipato ad un evento nazionale assieme ai nostri fan, conoscendo inoltre nuove persone e stringendo nuove amicizie. Ne approfittiamo per ringraziare Paolo, Alan ed Antonio che ci hanno seguito durante lo svolgimento dell’evento.

Di seguito vi postiamo le foto fatte insieme ai nostri followers e alle persone che si sono fermate gentilmente a rispondere alle nostre domande!

Articolo svolto in collaborazione con Andrea “Geo” Peroni



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.