FIFA 21, EA risponde alla polemica dei FIFA Points pubblicizzati su riviste per bambini

Di Marco "Connor" Corazza
1 Ottobre 2020

Come abbiamo potuto vedere negli scorsi giorni, si è sollevata una bufera nei confronti della campagna marketing di FIFA 21 a causa di una pubblicità apparsa su di una rivista inglese di giocattoli per bambini.

La notizia ha creato scalpore, tanto da rischiare un’accusa nei confronti di Electronic Arts di spingere i più giovani ad acquistare FIFA Points nella modalità Ultimate Team; il tutto è stato messo a tacere dalla casa produttrice tramite un comunicato: “Prendiamo molto sul serio le responsabilità che abbiamo quando promuoviamo i giochi di EA sui canali che sono destinati ai bambini. Nonostante questo siamo consapevoli che la pubblicità dei FIFA Points è apparsa in contesti dove non sarebbe dovuta apparire. Abbiamo lavorato diligentemente con Smyths Toys per fare in modo che questa pubblicità non venga più distribuita nelle copie rimanenti del loro catalogo 2020. Abbiamo anche intrapreso un’immediata revisione di tutti i futuri posizionamenti sui media e stiamo lavorando per garantire che ciascuna delle nostre attività di marketing rifletta meglio la responsabilità che ci assumiamo nei confronti dei nostri gamer più piccoli.”
Sapendo ciò, ci auguriamo che episodi del genere siano limitati e che il titolo targato EA Sports sia l’argomento di discussione principale grazie alle innovazioni e i miglioramenti e che non venga infangato da questo tipo di accuse.

Ricordiamo che FIFA 21 uscirà il 9 ottobre 2020 sulle attuali piattaforme e per next-gen al rilascio previsto per novembre, grazie anche al Dual Entitlement: la funzione che consente il trasferimento dei salvataggi tra console di diversa generazione.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Videogiocatore dall'infanzia, dalla fine degli anni '90, fino ad arrivare ai titoli più recenti. Dal PC alla console, una vita basata su questo mondo, appassionato di trame fitte e giochi in team.




Scrivi un commento