Final Fantasy XVI: aperto il sito ufficiale, scopriamo insieme tutte le novità

Di Chiara Ferrè
29 Ottobre 2020

L’eredità dei cristalli ha plasmato la nostra storia troppo a lungo”: ormai è chiaro, questo è lo slogan che ci dà il benvenuto nel mondo di Final Fantasy XVI.

A partire da oggi 29 ottobre, Square Enix ha lanciato il sito ufficiale dedicato al sedicesimo capitolo in arrivo in esclusiva per Playstation 5. Il portale, ricco di nuovi artworks e informazioni, è consultabile a questo link.

Dal sito possiamo apprendere moltissime novità riguardanti i personaggi, l’ambientazione e in generale la lore del titolo: scopriamo insieme le informazioni più interessanti.

Dopo averci riproposto il trailer di lancio “Awakening”, il sito ufficiale ci racconta che la terra in cui sarà ambientato Final Fantasy XVI prende il nome di Valisthea. Le fondamenta di questo mondo sono costituite dai Cristalli Madre, che creano imponenti catene rocciose che sovrastano i regni circostanti. I popoli della terra si sono quindi radunati nei secoli attorno ai Cristalli luminosi, per poterne sfruttare l’etere e lanciare così potenti incantesimi. Da questi sono sorte grandi potenze, tra le quali sembra regnare una pace molto fragile, che si regge sul filo del rasoio di difficili alleanze: la Piaga e la sua forza distruttrice minacciano di distruggere il delicato equilibrio tra i popoli.

Da queste premesse emergono le figure degli Araldi, persone dai particolari poteri in grado di evocare le creature più potenti di tutta Valisthea, gli Eikon. Il potere degli Araldi è sia una benedizione che una maledizione: rispettati in alcune regioni, disprezzati in altre, gli Araldi non possono infatti sfuggire al loro destino, qualunque esso sia. È questo particolare che ci rimanda a una tematica già cara ad altri capitoli di Final Fantasy: la lotta contro il proprio ruolo, contro una strada che ci viene imposta senza possibilità di poter davvero essere padroni del nostro futuro.

È così che giungiamo a scoprire quelli che saranno i tre protagonisti di Final Fantasy XVI: Clive Rosfield, il primogenito dell’arciduca di Rosaria, suo fratello minore Joshua e la loro giovane confidente Jill. Tra le varie potenze che ci vengono descritte, il Gran Ducato di Rosaria comprende alcune forze occidentali che si unirono per diventare più forti: ora il regno è minacciato dal rapido estendersi della Piaga. In questo contesto, Clive si presenta come un giovane eroico, forte e intraprendente. Proprio per queste sue caratteristiche, che lo portano ad essere ammirato anche dal più fragile fratello minore, tutti pensavano che fosse proprio Clive il predestinato per diventare Araldo. Inaspettatamente invece il potere degli Eikon ha scelto Joshua per manifestarsi. Clive ha quindi deciso di dedicarsi all’arte della spada per diventare Primo Scudo di Rosaria e votare la sua vita alla protezione del fratello. Il sito però ci anticipa che “la sua promettente carriera incontra una tragica fine per mano di Ifrit, un misterioso Eikon oscuro, e ciò lo spinge ad imboccare l’insidiosa strada della vendetta”.

Abbiamo infine la protagonista femminile, Jill Warrick: la ragazza proviene dai decaduti Territori del Nord ed è ora sotto la tutela di Rosaria. La dodicenne, che garantisce la pace tra Rosaria e i Territori del Nord, è oggi a tutti gli effetti un membro della famiglia Rosfield. Umile, gentile e dall’animo generoso, è la principale confidente dei fratelli.

Questo primo sguardo sul mondo di Final Fantasy XVI ci introduce ai rapporti tra i personaggi principali, caratterizzati da fiducia, fratellanza, ammirazione e onore, tutti sentimenti che rimandano alle epopee cavalleresche. Dai toni del sito ufficiale capiamo che questo capitolo avrà necessariamente tematiche più mature da affrontare, si parla infatti di tragedie e di sconvolgimenti che cambieranno la vita dei personaggi per sempre. Il sito ci mostra anche due simpatici messaggi da parte del Producer Naoki Yoshida e del Director Hiroshi Takai, che ci invitano ad aspettare il 2021 per ricevere ulteriori aggiornamenti.

Non vediamo l’ora.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento