Fuse: Recensione

Di Danilo "Titanium" Fasciani
3 Giugno 2013
Introduzione

Fuse, il nuovo titolo della Insomniac Games è stato rilasciato per X-box, PS3 e PC il 30 Maggio 2013. È un TPS con le caratteristiche e le funzioni di un videogames Co-op, dove la strategia è la base per superare i vari livelli. La storia narra di una squadra di 4 soldati mandata a verificare cosa è successo all’interno di una base segreta con cui si sono interrotti improvvisamente i contatti. La squadra è stata inviata anche per scoprire che cosa si stava studiando in quella base, ed è qui che scoprirono che stavano lavorando su delle applicazioni militari concentrate sulle proprietà del FUSE, materiale alieno. Decidono quindi di appropriarsi di quattro armi da fuoco che utilizzavano il FUSE, cosi da studiarle ed impararle ad utilizzarle per fronteggiare un’organizzazione paramilitare che vuole ottenere una speciale tecnologia per conquistare il pianeta.

I personaggi

Vestiremo i panni di una squadra di 4 soldati ben addestrati che dovranno usare le proprie abilità di squadra per riuscire a completare la loro missione. Entrati in contatto con della tecnologia aliena, il loro equipaggiamento è diventato un vero e proprio armamento di distruzione. I personaggi, Dalton, Jacob, Naya e Izzy, hanno ognuno un equipaggiamento diverso dall’altro:

Dalton Brooks, utilizza il Magshield,, che crea un grosso scudo di energia. Questo protegge Dalton e i suoi compagni che gli restano alle spalle, bloccando tutti i proiettili in arrivo. Questa arma però consuma le riserve di FUSE, che devono essere rimpinguate raccogliendo i caricatori in campo.

– L’altro personaggio del gruppo è Izzy Sinclair, che impugna la Shattergun, una mitraglietta leggera che riesce a penetrare nel tessuto molecolare dei nemici, per cristallizzarli. I nemici colpiti dalle raffiche, cristallizzano anche quelli che gli stanno vicini, così da controllare perfettamente anche grossi gruppi di avversari .Fra le funzioni della Shattergun c’è anche quella di lanciare una bomba  in grado di curare i suoi compagni di squadra.

– Il terzo personaggio, Jacob Kible, possiede l’Arcshot, una balestra che permette di colpire con enorme precisione a grande distanza con dardi speciali. Ma l’arma permette anche di piazzare delle trappole che sciolgono completamente i nemici.
–  L’ultima del quartetto è Naya Deveraux, che imbraccia lo Warp Rifle, un fucile d’assalto che fonde FUSE e Antimateria, ed è capace quindi di creare un vero e proprio buco nero addosso agli avversari, che vengono risucchiati all’istante. Per creare questo buco nero, bisogna sparare una lunga raffica di proiettili a segno, ma si potrà anche sparare solo un paio di colpi addosso ad un nemico per marchiarlo. Quando poi esploderà un buco nero su di un altro avversario, anche il primo si attiverà, generando un effetto a catena. L’altra sua abilità è quella di diventare invisibile per un breve periodo di tempo, cosi da colpire i suoi avversari alle spalle.

Le modalità di gioco

Oltre alla classica campagna, questo gioco offre una modalità Co-op, dove al fianco dei vostri amici, affronterete i vari livelli del gioco, collaborando e unendo i vari poteri dei personaggi. Completando delle serie di uccisioni, otterrete dei punti esperienza, che vi serviranno per migliorare le abilità di ciascun giocatore. Ma oltre a tutto ciò, è presente anche un altro tipo di modalità, Echelon, in cui dovrete affrontare ben 12 orde di nemici che con l’alzarsi di round, diventeranno sempre più difficili da uccidere.

Commento Finale

Un gioco abbastanza coinvolgente, per lo più grazie alla modalità Co-op. La storia in singolo risulta molto noioso e poco intrigante, livelli abbastanza facili da superare, e astuzia dei nemici molto bassa. Sinceramente ci si aspettava molto di più da questo titolo, ma a quanto pare non è stato all’altezza dei videogiochi creati fino ad oggi da questa casa produttrice.



La passione per i videogiochi è iniziata da bambino con il mio Gameboy Color per poi passare alla console Sony. Ora che sono cresciuto, questa passione è diventata sempre più grande, passo giornate intere davanti ad una console per finire completamente un gioco. Sono cosi "malato" per la Saga di Assassin's Creed da possedere tutte le varie Edizioni Speciali dei vari capitoli. Sono anche un grande appassionato di film, soprattutto d'animazione e di fantascienza.