Lego Batman 3: Gotham e Oltre – Recensione

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
20 Novembre 2014

I mattoncini Lego sono molto più di semplici giocattoli o costruzioni, riescono ad attrarre bambini, adolescenti e anche moltissimi adulti. Questi piccoli oggetti, nel corso degli anni non hanno mai perso il loro carisma, e si può definirli pressochè immortali. La software house Travellers Tales nell’ultimo decennio è riuscita a cogliere la loro natura e a creare ottime rappresentazioni videoludiche di questi fantastici Lego.

Una delle serie più riuscite è senza alcun dubbio quella ispirata ai supereroi della DC Comics ed in particolare al suo personaggio più famoso e carismatico: Batman.

Warner Bros. Entertainment ha pubblicato il 14 novembre 2014 su PS3, PS4, Xbox 360, Xbox One e Pc il terzo capitolo delle avventure dell’uomo pipistrello in formato mattoncino, denominato Lego Batman 3: Gotham e Oltre. Ed ora potrete leggere la nostra recensione di questo nuovo titolo.

Versione provata PlayStation 3

Tutti nello spazio

legobatmabeyondgothampersonaggiLego Batman 3: beyond gotham è il terzo capitolo della serie LEGO Batman ed è il sequel di Lego Batman 2: DC Super Heroes. Il gioco ha inizio con i piani malvagi di Brainiac, un androide alieno. Il super cattivo in seguito al furto di quasi tutti gli anelli del potere delle Lanterne, deciderà di utilizzarne i poteri per impadronirsi dell’universo rimpicciolendo così ogni pianeta galassia per galassia, al fine di aggiungerli alla sua collezione.
Ora però il suo obbiettivo principale è la conquista della Terra e per questo la Justice League dovrà attivarsi in sua difesa. I nostri eroi dovranno intraprendere un viaggio fino ai confini dell’universo per annientare i piani del malvagio Brainiac.
Le avventure oltre a ruotare principalmente attorno alla figura di Batman e Robin si alterneranno anche ad altri 150 personaggi, come Flash, Cyborg e Martian Manhunter. Tutti i nostri eroi saranno intenti non solo a raggiungere Odym, pianeta delle Lanterne Blu, ma anche a vagare nello spazio, a raggiungere pianeti alieni sconosciuti e ad esplorare la Terra, tutto per porre fine per sempre ai piani malvagi di Brainiac e dei suoi scagnozzi.

Mattoncini e costumi a volontà

Lego-Batman-3-Beyond-Gotham-costumiIl gameplay di Lego Batman 3: Gotham e Oltre non si discosta molto dai suoi predecessori, reso forte infatti da una formula di gioco che ha reso apprezzati e famosi i titoli di TT Games. Avrete dinnanzi a voi quindi un action-adventure in terza persona, con componenti platform ed enigmi non difficilissimi. Si alterneranno combattimenti corpo a corpo contro nemici o scagnozzi, sezioni in sella a dei veicoli come ad esempio un’astronave, e molti divertenti minigiochi e segreti, alcuni dei quali saranno ottenibili solo dopo aver finito il gioco.

Inoltre la maggiore novità introdotta in questo nuovo titolo, è la possibilità di indossare una valanga di costumi in qualsiasi momento, nei giochi precedenti infatti bisognava posizionarsi in una determinata piattaforma per indossare un costume, ma ora una volta sbloccati si potranno utilizzare qualsivoglia lo vorrete grazie ad una nuova interfaccia creata appositamente.

Ogni costume offrirà un’abilità extra ad un eroe, che unite ai poteri base dei personaggi e ai loro set di mosse, daranno vita a un gran numero di combinazioni, da utilizzare per risolvere gli enigmi sparsi per il mondo di gioco. Da menzionare anche l’enorme roster di supereroi e villain presenti che raggiungeranno quota 150 come già detto in precedenza, un numero che rende Lego Batman 3 una delle migliori riproduzioni dell’universo DC Comics.

Infine per celebrare il 75esimo anniversario del Cavaliere Oscuro vi sarà la possibilità di incontrare Adam West, l’attore che ha rivestito Batman nella famosa serie tv americana degli anni ’60, nella sua controparte Lego.

legobatman3adam-west

Grafica e sonoro

Per quanto riguarda il comparto tecnico, possiamo dire che a livello grafico il gioco è molto buon e ben strutturato con ambientazioni e mattoncini ricreati in maniera ottima dalla software house britannica. Noi abbiamo potuto provare la versione old gen del titolo ma confidiamo che le versioni PS4 e Xbox One godranno di un’illuminazione e di un livello grafico generale superiore. Per quanto riguarda l’audio finalmente, rispetto ai suoi predecessori, abbiamo un doppiaggio completo in italiano, con inoltre i doppiatori originali delle serie animate. 

A tutto questo si aggiunge una delle caratteristiche peculiari dei lavori firmati Travellers Tales, ossia quella punta di ironia e comicità durante le scene di intermezzo, che inserite nel contesto Lego faranno sorridere tutti, dai più grandi ai più piccoli.

Conclusione

Lego Batman 3: Gotham e Oltre raggruppa le migliori caratteristiche dei giochi Lego, seppur non rinnovando di molto il gameplay già rodato, riesce a centrare l’obiettivo di essere un titolo piacevole, divertente e adatto a tutte le età, ai fan di Batman, dei personaggi DC e amanti dei mattoncini Lego in generale. Grazie ad una quantità enorme di personaggi giocabili e alla sua comicità, i ragazzi di TT Games con l’aiuto di Warner Bros.Interactive, sono riusciti a convincerci e a consigliarlo vivamente, l’apoteosi del piacere di giocare ad un gioco di questo genere rimane comunque affrontare tutte le avventure, le sfide e gli enigmi con la compagnia di un altro giocatore.

Videogame tutto da scoprire grazie alle sue mille sfaccettature.

Voto 7.5

Recensione in collaborazione con MeriWow



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.