Metal Gear Solid V a 30 fps su console attuali, 60 fps su next gen

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
21 Settembre 2013

Dal Tokyo Game Show 2013 che si sta svolgendo in questi giorni in Giappone arrivano delle novità per quanto riguarda l’impianto grafico di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

Infatti il nuovo titolo di Konami sviluppato e dalla Kojima Productions girarà per le versioni Xbox One e PlayStation 4 a 60 frames per secondo, mentre quelle Xbox 360 e PlayStation 3 andrà a 30 fps. Hideo Kojima ha specificato che il Fox Engine è stato creato tenendo in mente l’attuale generazione di console, ma assicura che la risoluzione delle texture sarà ovviamente incrementata su next-gen e saranno migliorati gli shaders ed il sistema di illuminazione per sfruttare la maggiore potenza di calcolo delle due console in uscita a novembre, inoltre il gameplay secondo lo sviluppatore giapponese resterà invariato.

Comunque possiamo dire che la qualità dell’impianto grafico di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è impressionante considerando l’hardware datato di PlayStation 3 e Xbox 360 e ci quello che ci aspetterà sarà un capolavoro assicurato.

Il gioco uscirà nel 2014 per PS3, PS4, Xbox 360 e Xbox One.

Per scoprire ulteriori informazioni su questo titolo visitate la nostra anteprima in questo articolo.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.