Modern Warfare: la classe migliore per Guerra Terrestre

Di Andrea "Geo" Peroni
2 Novembre 2019

La classe che vi proponiamo oggi, per inaugurare questa rubrica, è consigliata soprattutto nella modalità Guerra Terrestre, essendo una classe che può vantare un equipaggiamento particolarmente affidabile sul corto e lungo raggio.

In Guerra Terrestre su Call of Duty: Modern Warfare 2019 gli scontri avvengono su larga scala, e si sfidano in totale 64 giocatori divisi in due squadre per la supremazia su un territorio dominato da ampi spazi nei quali si nascondono però pericoli dietro l’angolo.

Armi

Capirete dunque che in questo caso è necessario essere sempre pronti a ingaggiare il fuoco, in qualsiasi momento e verso qualsiasi direzione, ed ecco appunto che abbiamo trovato molto piacevole l’accoppiata di MP5 e HDR per affrontare Ground War al meglio. L’MP5, lo conoscete probabilmente tutti, è una mitraglietta dall’elevato rateo di fuoco che già dalla beta di settembre è stata tra le armi protagoniste di questo nuovo Modern Warfare. Il fucile HDR è invece un cecchino capace di eliminare un nemico con un solo colpo, sacrificando forse qualcosa sulla mobilità e sulla velocità di mira. Sapete molto bene, però, che specialmente in Ground War i cecchini sono soliti stare fermi il più possibile in un punto, e quindi l’HDR calza a pennello a differenza di altri fucili molto meno efficaci come il Dragunov.

Accessori

Parliamo dunque degli accessori scelti per l’MP5 per questa prima classe, per la quale si è sacrificata la mobilità a favore di altri elementi. Prima di tutto, l’arma è stata equipaggiata con un Mirino Reflex Solozero: mirino decisamente standard, perfetto per inquadrare meglio il bersaglio e soprattutto molto poco ingombrante sull’arma e nella visuale generale, altro aspetto da tenere particolarmente sotto controllo. E, in più, troviamo davvero scomodo utilizzare un’arma senza mirino in un gioco come questo, quindi qualcosa sotto questo aspetto deve sempre essere fatto. Accessorio secondo noi fondamentale è l’Impugnatura Fettuccia per impugnatura gommata, che già dalle statistiche appare chiaro sia uno degli elementi più importanti per quest’arma: la precisione viene notevolmente aumentata grazie al controllo del rinculo dell’arma, e arriva anche un piccolo bonus extra sulla portata dei colpi. A rimetterci è la mobilità, ma davvero in minima parte. Quasi non vi sembrerà di averla sacrificata, considerando che l’effetto malus su di essa è molto piccolo.

Purtroppo però, siamo costretti a ridurre ulteriormente la mobilità dell’MP5 con l’accessorio Caricatori 45 colpi, nelle munizioni. C’è poco da dire e da fare: l’MP5 è un’ottima mitraglietta, ma deficita sul numero di colpi. Con questo caricatore, la quantità di proiettili da sparare prima di dover ricaricare aumenta considerevolmente, il che è una manna dal cielo in una modalità come Ground War. Come detto, ne beneficia la quantità di colpi, la precisione e anche leggermente la portata, mentre diminuiscono i valori di controllo e appunto mobilità. Come se non bastasse, diminuiamo ancora la mobilità grazie all’accessorio Calcio anteriore da commando, nella sezione Sottocanna. Migliore stabilità durante la fase di mira, migliore controllo durante il fuoco, migliore portata. L’unica statistica ad essere “danneggiata” è ancora una volta la mobilità, ma è un rischio che siamo pronti a correre.

Chiudiamo poi gli accessori dell’MP5 con la Specialità Ricognizione, tra le più importanti in questo Modern Warfare. Spesso i colori e i giochi di luce traggono in inganno, e quindi avere nella visuale i nomi dei nemici ad una distanza maggiore è perfetto per lo scopo.

Perk

Passiamo ai perk, quelli secondo noi più adatto per affrontare Guerra Terrestre non solo con questa classe ma anche in molti altri casi. Il primo perk deve ovviamente essere Risposta Eccessiva, poiché abbiamo equipaggiato un HDR come arma secondaria. Al secondo posto, abbiamo inserito Fantasma, anche se va detta una cosa: in una modalità come Guerra Terrestre, siamo ancora indecisi sulla reale efficacia di Fantasma, dato che si tende a raggrupparsi in plotoni e partire all’attacco. Evitare di essere visti dall’UAV potrebbe non essere importante, se poi corriamo insieme ad altri compagni invece sotto l’occhio dei ricognitori. In alternativa, vi suggerisco Rifornimento, per ricaricare più velocemente gli equipaggiamenti. Il terzo perk invece è d’obbligo a parer nostro: Esperto navigato, poiché non riuscirete a contare la quantità esorbitante di flashbang e granate stordenti che riceverete in una partita di Ground War. Provare per credere.

Non mi dilungo su esplosivi e granate tattiche (sono molto soggettivi e basati sul vostro modo di giocare), ma spendo qualche ulteriore parola sull’HDR. In questo momento, abbiamo sbloccato pochi accessori di questo potente fucile da cecchino, ma sinceramente ci siamo sempre trovati bene con la versione di base di questo fucile. Forse, l’unico accessorio davvero importante in Ground War è, almeno ai livelli più bassi, la Specialità FMJ, che rende i proiettili più dannosi contro equipaggiamenti e serie di uccisioni.

Con questa prima classe consigliata su Call of Duty Modern Warfare abbiamo concluso, e ovviamente vogliamo sapere da voi se l’avete provata, come vi siete trovati e soprattutto se avete altre classi da suggerire.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.