A poche settimane da Anno 5 R6 Siege continua a volare, raggiunti i 55 milioni di giocatori

Di Andrea "Geo" Peroni
9 Febbraio 2020

A poche settimane dall’inizio di Anno 5, di cui avremo le informazioni ufficiali alle finali del Six Invitational del prossimo weekend, Rainbow Six Siege continua a macinare numeri.

Nonostante un lancio non proprio entusiasmante avvenuto alla fine del 2015, lo sparatutto tattico multiplayer di Ubisoft si è saputo rilanciare alla grandissima, diventando peraltro uno dei titoli più importanti attualmente sulla scena competitiva.

Con l’Anno 5 alle porte, il gioco non sembra risentire del peso degli anni, e anzi Ubisoft ha voluto riconfermare nel corso dell’ultimo incontro con gli investitori che i giocatori continuano a riversarsi in massa su Rainbow Six Siege.

A dicembre 2019, il gioco ha infatti raggiunto l’elevatissimo numero di 55 milioni di giocatori registrati. Anche i dati giornalieri fanno sorridere il colosso francese: su Steam, in media, oltre 94 mila giocatori utilizzano Rainbow Six Siege, e a gennaio è stato inoltre registrato un importante picco di quasi 160 mila giocatori attivi.

Dati che soddisfano Ubisoft, che negli ultimi tempi ha dovuto fare i conti con flop non da poco che hanno portato a cambiamenti importanti, come il rinvio di Watch Dogs: Legion, Gods & Monsters e Rainbow Six Quarantine. Nel corso del 2019, The Division 2 prima e Ghost Recon: Breakpoint poi hanno infatti altamente deluso le aspettative, ma le soddisfazioni sono arrivate da altri titoli già disponibili da tempo come appunto Rainbow Six Siege.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.