Anche Kojima Productions salterà la GDC 2020 per il Coronavirus

ludens kojima uagna
Di Andrea "Geo" Peroni
24 Febbraio 2020

Altra assenza pesante per la Game Developer Conference 2020, che dovrà fare a meno anche di Kojima Productions.

L’emergenza Coronavirus sta spaventando più di una società, come potrete aver letto negli ultimi giorni. Square Enix, Valve, Koei Tecmo, Facebook e Sony stanno subendo gli effetti delle restrizioni sanitarie in tutto il mondo e dell’emergenza legata al virus COVID-19, tanto da annullare una lunga serie di eventi, panel e altro previsti per le prossime settimane. Abbiamo raccolto tutte queste conseguenze indirette del Coronavirus in questo articolo.

Tramite un post su Twitter, anche Kojima Productions ha annunciato che non parteciperà alla GDC 2020, sempre a causa dei crescenti problemi e preoccupazioni che ha generato il Coronavirus. È possibile che la software house avrebbe approfittato della GDC per parlare della versione PC di Death Stranding, in arrivo in estate e pubblicata da 505 games.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.