Call of Duty Zombies, si torna a parlare di super easter egg da vecchi indizi di Black Ops 3

Di Andrea "Geo" Peroni
30 Giugno 2019

Notizia che potrebbe rivelarsi un fuoco di paglia, ma che potenzialmente è davvero incredibile per tutti i fan della modalità Zombies di Call of Duty: Black Ops, la cui apprezzata storyline Etere si avvicina alla conclusione con la penultima mappa che sarà lanciata il 9 luglio su PS4 (qui il primo trailer).

Ricordate i famosi indizi sul Super Easter Egg di Call of Duty: Black Ops III? Per chi volesse, io qui sotto vi lascio una notizia con tanto di video integrato nel quale il nostro Francesco “Frank” Scaramucci analizzava tutti i dettagli su questa teoria, nel caso vogliate fare un tuffo nei ricordi.

Black Ops III Zombies – Gli indizi sul super easter egg

In ogni caso, faccio per completezza un piccolo riassunto sulla questione che infiammò la community nell’estate del 2016. All’uscita della mappa Revelations, l’ultima di Black Ops III Zombies (tralasciando ovviamente il pacchetto Zombies Chronicles arrivato l’anno dopo), iniziò a serpeggiare sul web l’idea, supportata da quelli che sembravano essere validi indizi e prove, che Treyarch avesse in serbo una clamorosa sorpresa extra, un Super Easter Egg dell’intera Storia Etere che ci avrebbe fatto vedere tutto sotto una luce differente.

Nonostante le prove fornite dai giocatori, le aspettative non furono mantenute: Treyarch non ha mai confermato l’esistenza di questo Super Easter Egg, e nulla di simile è mai stato trovato né in Revelations, né in altre mappe di Black Ops III. Secondo molti, però, non è mai troppo tardi per sperare.

In questi giorni, con il reveal della mappa Alpha Omega che farà da prologo al gran finale di Black Ops 4 Zombies, i giocatori sembrano aver riproposto con convinzione la teoria del Super Easter Egg facendo riaffiorare alcuni indizi scovati proprio in Revelations, sul penultimo gioco targato Treyarch. Nel trailer della prossima mappa, come vi ho fatto notare nella nostra analisi, abbiamo potuto assistere alla rivelazione della vera forma del Dr. Monty, un personaggio che prima credevamo essere nostro alleato e che in realtà sembra si sia rivelato come qualcosa di molto diverso.

Analisi: il primo trailer di Alpha Omega

Già dal finale di Blood of the Dead il dottor Richtofen fa capire alla sua crew la loro vera e ultima missione, quella cioè di eliminare Monty, senza più citare l’Uomo Ombra che prima era la grande minaccia e che ora invece non sembra avere più un ruolo ben definito. Monty, a quanto pare, ha ingannato chiunque.

Ebbene, questo doppiogioco da parte del Dr. Monty era già intuibile all’interno di Black Ops III Zombies tramite alcuni clamorosi file audio dell’Uomo Ombra, che erano udibili attivando le lanterne su Revelations. In questi messaggi audio, l’Uomo Ombra, leader degli Apothicon, riferisce chiaramente ai Primis (il gruppo dei protagonisti) che loro non sono altro che pedine del gioco di Monty, manipolati da chissà quanto tempo da questo essere che cerca solo i propri interessi.

Ecco un estratto di questi messaggi audio:

Non capite che siete stati manipolati? È la sua specialità. Dottor Monty è solo uno dei suoi tanti nomi. Il Grande Drago… La Bestia… Non vi dicono niente? Belzebù? Lucifero? Satana? Il Diavolo? Non capite che siete stati ingannati?

E ancora

Non capite che siete marionette nelle mani di Monty? Respingendomi firmerete la vostra condanna a morte…

Lo Shadow Man metteva quindi in guardia i Primis sulla vera natura di Monty, cosa che nessuno di noi aveva mai messo in dubbio prima di allora. Ma per quale motivo l’Uomo Ombra dice tutto questo? Solamente per trarre in inganno i Primis?. E se invece fossero indizi “nascosti”, in vista di quello che sarà davvero il Super Easter Egg che sconvolgerà la storyline che conosciamo?

Una buona fetta della community, sempre molto attiva, è tornata a credere in questa fantasiosa teoria proprio in queste ore, ipotizzando che Treyarch stia preparando un colpo a dir poco grosso per rivisitare Revelations su Black Ops III a seguito dei fatti di Black Ops 4. Anche altri file audio all’interno di Revelations lasciano pensare che ci sia ancora molto da scoprire, qualcosa che prima non avevamo mai messo in conto, come il possibile legame tra Richtofen e il capo degli Apothicon:

Lo sapete vero, che io e Richtofen ci conosciamo bene? Direi che è un amico, ma… È molto più di così. Un tempo lo consideravo un apprendista. Certo, ha accoltelato un mio amico giornalista [lo stesso che a Morg City aveva recuperato la Chiave dell’Evocazione per l’Uomo Ombra, ndr] e ha rubato la Chiave dell’Evocazione, ma c’è stato un momento in cui avrebbe eseguito ogni mio ordine. Continuo a sperare che si ricordi di una vecchissima promessa…

Quale promessa? Queste frasi dell’Uomo Ombra sono veritiere o è tutto un grande inganno? I nostri amati Primis si sono davvero ritrovati nel mezzo di una lotta in cui non esiste bene e male, ma solo due leader desiderosi di potere e di null’altro? L’affascinante teoria del Super Easter Egg è tornata in voga. Noi, in un piccolo angolo del nostro cuoricino, ci speriamo. Ma è una prospettiva davvero improbabile da credere. O troppo bella per essere vera.

Ringraziamo Raffaele Parisi per la segnalazione.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.