La nuova data di uscita per The Last of Us 2

Di Federico "Blue" Marchetti
24 Ottobre 2019

The Last of Us Part 2 è tra i giochi più attesi per il 2020 e un mese fa circa è stato annunciato da Naughty Dog e Sony il lancio per il mese di febbraio su PS4, insieme a nuove anteprime di gioco e un trailer dedicato.

Purtroppo però, un rumor emerso poche ore fa (che vi avevamo anticipato tempestivamente qui) che prevedeva il possibile rinvio del gioco in questione in Primavera è stato confermato ufficialmente. L’esclusiva PlayStation 4 doveva uscire il 21 febbraio 2020, ma Neil Druckmann, direttore del gioco The Last of Us, ha ammesso che non c’era abbastanza tempo per portare l’intero gioco a un livello qualitativo soddisfacente.

In un post sul blog di PlayStation, Druckmann ha spiegato il ritardo:

I know. It was just about a month ago when we had our big blowout for the game, letting media play over two hours of it along with debuting our new story trailer and revealing the release date. The positive response we saw from our community was overwhelming. You can feel the energy among the team members. After working on something for so many years, it’s invigorating to get a glimpse of validation for all the hard work.

However, it was during the last few weeks, as we were closing out sections of the game, that we realized we simply didn’t have enough time to bring the entire game up to a level of polish we would call Naughty Dog quality.

The Last of Us Part 2 è quindi posticipato, la nuova data di uscita è stata fissata per il 29 maggio 2020 da Naughty Dog e Sony Interactive Entertainment.

Qui il post integrale sul Playstation Blog.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".