Rivoluzione DICE, al lavoro su un nuovo gioco sotto il boss di Respawn

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Gennaio 2020

Importante cambiamento in vista per una sussidiaria di DICE, la software house svedese che ha partorito la serie Battlefield e che negli ultimi anni è stata anche al lavoro sui due nuovi Star Wars: Battlefront.

Non parliamo però della casa principale, bensì di DICE LA, uno studio “gemello” con sede a Los Angeles che negli ultimi anni è stato sempre usato come supporto per i giochi sviluppati dalla sede svedese.

Non sarà più così, a quanto pare, perché tramite il Los Angeles Times Electronic Arts ha svelato che DICE LA è pronta a mettersi al lavoro su un gioco completamente inedito, e sotto una prestigiosa guida.

Vince Zampella, fondatore di Respawn Entertainment (Titanfall, Star Wars Jedi: Fallen Order) e ex di Infinity Ward (Call of Duty: Modern Warfare), è stato infatti nominato a capo di questo ormai indipendente studio americano, che continuerà ovviamente a lavorare per EA ma che ora avrà l’arduo compito di sviluppare titoli in completa autonomia.

L’obiettivo di Zampella e di EA è quello di creare un nuovo posto di lavoro e di sviluppo, ma soprattutto un gradevole ambiente che possa spingere le persone a desiderare di lavorare per DICE LA. Il primo passo, in effetti, è proprio questo: costruire uno studio su solide basi, che possa poi mettersi al lavoro su progetti indipendenti dalla casa madre svedese.

Zampella ha inoltre specificato che continuerà comunque a collaborare con Respawn, attualmente al lavoro sul gioco per la realtà virtuale Medal of Honor: Above and Beyond. E, forse, su qualche contenuto extra per Star Wars Jedi: Fallen Order…

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.