Tutti i perk di Kimura Yui e Oni – Dead by Daylight: Cursed Legacy

Dead By Daylight
Di Mark
20 Novembre 2019

Dead by Daylight, l’horror multiplayer asimmetrico di Behaviour Interactive, si prepara ad accogliere un nuovo DLC, Cursed Legacy, che introdurrà due nuovi personaggi provenienti dal Sol Levante. Vi lascio la news dedicata qui sotto per saperne di più.

Il nuovo killer di Dead by Daylight si ispira alla mitologia giapponese

In questo articolo vi mostrerò tutti i perk di cui Kimura Yui e Oni disporranno, rispettivamente la nuova sopravissuta e il nuovo killer. Partendo da Kimura, la sua prima abilità si chiama Lucky Breaks, e permetterà al giocatore ferito di non lasciare tracce di sangue per un tempo totale di 120 secondi e, una volta esaurito il tempo totale della sua durata, non sarà più utilizzabile. Any Means Necessary è il nome del secondo perk, tenendo premuto il tasto per l’Abilità Attiva per 3 secondi vicino ad un pallet caduto, lo si riporterà alla sua posizione originaria. Sarà poi disponibile dopo 160 secondi dall’ultima attivazione. Terza ed ultima abilità è Breakout, che consentirà, nel raggio di 6 metri dal sopravvissuto, di ottenere lo status Haste ed un incremento del 5% della velocità di movimento. Per il sopravvissuto, invece, la velocità di ondulamento sarà aumentata del 20%.

Per quanto riguarda Oni, invece, il suo primo perk è Zanshin Tactics, con il quale gli verrà rivelata la posizione di pallet e vault nell’arco di 24 metri, per che diventa inattivo per 40 secondi quando un sopravvissuto è ferito. Il suo secondo perk sarà Blood Echo, alquanto letale per i feriti perchè ad ogni sopravvissuto impiccato, loro soffriranno di emoraggia per 45 secondi finchè non si curano. L’ultimo perk di Oni è Nemesis: ogni volta che un sopravvissuto diventa l’Ossessione, viene affetto dallo status Oblivious per 40 secondi e la sua aura diventa visibile per 4 secondi. Quest’ultima abilità si potrà usare solo su un sopravvissuto per volta.

Cosa ne pensate ? Li userete ?

Fonte 



Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo