Ubisoft aiuta e invita ad aiutare l’Australia, arriveranno donazioni anche da Rainbow Six Siege

Di Andrea "Geo" Peroni
10 Gennaio 2020

Un bellissimo gesto da parte di Ubisoft, che invita inoltre tutta la sua folta schiera di fan ad aiutare il popolo australiano in questi tragici giorni.

L’immagine che vedete all’inizio dell’articolo, che ha fatto il giro del mondo – per inciso, non è una foto come molti pensano, ma un render 3D realizzato dalla NASA e basato sulla ricostruzione degli eventi dal 5 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020 – è esplicativa di cosa sta succedendo in Australia negli ultimi mesi. L’intera nazione è stata infatti devastata da catastrofici incendi che stanno danneggiando ecosistema, agricoltura, allevamento, turismo, piante e animali. L’intero continente australiano è paralizzato da questa calamità di origine anche climatica, e la speranza è che l’uomo, finalmente, possa rendersi conto di ciò a cui sta rinunciando solo per il proprio benessere.

A parte le disquisizioni puramente etiche della questione, che non trovano spazio in un articolo come questo, vogliamo segnalarvi l’iniziativa che Ubisoft Australia ha deciso di attuare per aiutare il continente agli antipodi dell’Italia. La divisione del colosso francese ha infatti annunciato di aver donato 30 mila dollari alle organizzazioni che in queste ore si stanno dedicando a placare gli incendi e a salvare il continente, ma non solo: arriva anche il giusto invito a tutti i fan di contribuire alla causa.

Ubisoft avvisa non solo di donare alla Australian Red Cross Disaster and Recovery Relief Fund, ma che sarà inoltre possibile dimostrare il proprio interesse verso la questione tramite le microtransazioni su Rainbow Six: Siege. In risposta ad alcuni fan che chiedevano questa nuova feature, Ubisoft Australia ha infatti annunciato che sta già lavorando ad alcune skin a tema Australia da inserire nello sparatutto tattico e che potranno essere acquistate tramite microtransazioni. I ricavi saranno poi interamente devoluti alle organizzazioni che si stanno occupando del disastro ambientale in Australia.

Una bellissimo gesto e una bella iniziativa da parte di Ubisoft, che tramite i suoi fan può fare la sua parte per aiutare il popolo e il continente australiani in questo momento. Per il momento non è chiaro se le skin arriveranno anche sui nostri territori, ma naturalmente troverete tutti gli aggiornamenti sul nostro sito.

E mentre non ci accodiamo alle solite, inutili polemiche rivolte anche nei confronti di questo gesto – c’è chi accusa Ubisoft per aver donato meno soldi rispetto all’incendio di Notre Dame de Paris, siamo alla follia – vi chiediamo: contribuirete anche voi alle donazioni per l’Australia? Forse proprio con le skin di Rainbow Six Siege?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.