Valorant: novità sulla struttura esportiva e sulla playlist di partite classificate

Di Mark
17 Aprile 2020

Recentemente, tramite un post dell’account Twitter Valorant News, siamo venuti a conoscenza di ulteriori novità per la nuova creazione di Riot Games che è attualmente in fase di closed beta. Prima di partite, vi ricordo che in questo periodo potrete tentare, guardando gli streamer con i drop attivi su Twitch, di ottenere una chiave per l’accesso a questa fase del gioco.

Detto ciò, partiamo con le classificate. Gli sviluppatori, stando a quanto trapelato, avrebbero definitivamente deciso di introdurre la modalità classificata nel gioco, non prima di aver sistemato alcuni dei maggiori problemi bug ancora presenti. L’obiettivo è quello di portare tale modalità nella beta entro “un paio di settimane”. Ultima curiosità a riguardo è quella relativa ai “gradi” ai quali ci si potrà classificare giocando. Come potete vedere nell’immagine qui sotto, i rank sono Mercenario, Soldato, Veterano, Eroe, Leggenda, Mitico ed Immortale.

Per quanto riguarda la struttura esportiva, seconda grossa novità, Riot avrebbe già dichiarato che questa non andrà a riflettere quella di League of Legends. Sarà un terzo ente ad organizzare competizioni e tornei, mi viene in mente ESL su tutti gli altri, ma sempre sotto l’approvazione della casa americana. Ci saranno tre target di eventi classificati in base a tre livelli: piccoli eventi organizzati per la community con un montepremi massimo pari a 10.000$ dollari, medio livello, dove saranno le organizzazioni esportive di livello medio-basso a sfidarsi per un massimo di vincita di 50.000$ e i Major, ovvero tutti quei tornei puramente professionistici che vediamo già giocare per molti altri esports. Infine, Riot starebbe anche considerando di formare un proprio campionato principale ma in un futuro tutt’altro che prossimo.

La priorità di Valorant è quella di costruirsi un proprio ecosistema, poggiando le basi a partire dal feedback della community e dai content creator che stanno operando al momento.

Voi cosa ne pensate di Valorant ?

Fonte

 

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo




Scrivi un commento