Warhorse lo ammette: Kingdom Come Deliverance aveva troppi bug al lancio

kingdom come: deliverance
Di Andrea "Geo" Peroni
15 Luglio 2019

Durante un recente Reddit AMA, Warhorse Studio ha avuto modo di parlare con gli utenti a proposito della primavera del 2018, quando sul mercato arrivò il controverso RPG Kingdom Come: Deliverance.

Accolto con pareri enormemente contrastanti da parte della critica (si passa dal 9/10 ad addirittura catastrofici 2/10 per alcune testate), Kingdom Come: Deliverance era frutto di un visionario progetto di Warhorse, quello cioè di proporre un gioco di ruolo nella Boemia storicamente ricostruita del Medioevo e che prometteva di rivoluzionare almeno in parte i canoni degli RPG.

La realtà fu molto diversa dalle promesse, come il nostro Alberto “Seven” Baldiotti ebbe modo di raccontarvi nel corso della sua recensione che vi riporto anche qui sotto. Qualche mese fa, invece, lo stesso Alberto è tornato a parlare di Kingdom Come: Deliverance per verificarne la situazione dopo le numerose patch pubblicate, a fronte di una serie di grossi inconvenienti tecnici presenti al lancio, ancora oggi in parte non risolti (su console il titolo è ancora lontanissimo dalla perfezione).

[Recensione] Kingdom Come: Deliverance – Rivoluzione a suon di cappa e spada

Dopo più di un anno dal lancio del gioco, il community manager di Warhorse Christian Piontek ha ammesso le colpe della software house, che, in poche parole, ha peccato di presunzione e di sufficienza nel momento della release di Kingdom Come: Deliverance proponendo un prodotto al di sotto delle aspettative:

Per essere umili e onesti, vi dico che il nostro più grande errore probabilmente è stato quello di non pianificare il tempo per la correzione del gioco all’inizio, poiché credavamo che il prodotto fosse già abbastanza buono. Ma KCD è uscito come un gioco molto complesso, e al momento del lancio c’erano molti più bug del previsto. C’è voluto molto lavoro per sistemarli con le patch, e al momento stiamo lavorando ad altre correzioni per eliminare quanti più bug possibili. Ora siamo ad un punto in cui siamo abbastanza contenti del gioco. Ecco perché abbiamo creato la Royal Edition. Ma questa è stata una dura lezione per noi e per i nostri futuri progetti […]

Insomma, Warhorse ha fatto tesoro delle critiche ricevute inizialmente con Kingdom Come: Deliverance, e ha ammesso con tutta franchezza i problemi che affliggevano, e affliggono ancora oggi per certi versi, l’esperienza di questo imponente RPG.

Voi avete mai provato Kingdom Come: Deliverance? Sareste interessati ad un sequel?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.