Nintendo annuncia la chiusura di eShop su 3DS e Wii U, i contenuti “classici” spariranno

Di Andrea "Geo" Peroni
16 Febbraio 2022

In un post intitolato “Interruzione dell’eShop per Wii U e Nintendo 3DS, che in effetti lascia poco spazio all’immaginazione, Nintendo ha annunciato ufficialmente che a marzo 2023 le vetrine online per entrambe le console cesseranno di funzionare.

Il processo a cui andranno incontro Wii U e 3DS rappresenta la “morte naturale” delle console dopo tanti anni di onorato servizio, un po’ come è accaduto lo scorso anno a PlayStation 3 e PS Vita.

Gli eShop Nintendo delle due console chiuderanno quindi i battenti tra circa un anno, e dalle FAQ della grande N possiamo leggere qualche informazione in più.

Sebbene marzo 2023 sia la data ultima della chiusura delle due versioni di eShop, la cancellazione dei servizi sarà graduale e inizierà tra pochi mesi:

  • A partire dal 23 maggio 2022, non sarà più possibile utilizzare una carta di credito per aggiungere fondi a un account nel Nintendo eShop su Wii U o sulla famiglia di console Nintendo 3DS.
  • A partire dal 29 agosto 2022, non sarà più possibile utilizzare una Nintendo eShop Card per aggiungere fondi a un account nel Nintendo eShop su Wii U o sulla famiglia di console Nintendo 3DS. Tuttavia, sarà ancora possibile riscattare i codici download fino a fine marzo 2023.

Molti utenti si chiedono ovviamente cosa accadrà ai propri acquisti. In questo senso, fortunatamente, non ci sono novità: i giocatori potranno continuare a scaricare giochi e DLC già acquistati per Wii U e 3DS, così come ricevere eventuali aggiornamenti:

Anche dopo la fine di marzo 2023, e per il prossimo futuro, sarà ancora possibile scaricare nuovamente giochi e DLC, ricevere aggiornamenti software e giocare online su Wii U e sulla famiglia di console Nintendo 3DS.

La chiusura degli store di Wii U e 3DS riporterà però di moda uno dei grandi dibattiti del mercato digitale, quello cioè relativo alla futura fruizione dei contenuti.

Nintendo stessa ha ammesso che, attualmente, non ha piani per riproporre i contenuti definiti classici, vale a dire quelli di 3DS e Wii U, se non forse come parte di Nintendo Switch Online in futuro:

Attraverso i nostri piani di abbonamento a Nintendo Switch Online, sono attualmente disponibili oltre 130 giochi classici in librerie in crescita per vari sistemi legacy. I giochi sono spesso migliorati con nuove funzionalità come il gioco online.

[…]

Al momento non abbiamo in programma di offrire contenuti classici in altri modi.

Come detto, la chiusura degli eShop segue il naturale corso degli eventi. Il 3DS compie 11 anni quest’anno, e Wii U ne compirà presto 10.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento