Nonostante la pandemia, Pokemon GO ha registrato incassi record nel 2020

Di Andrea "Geo" Peroni
4 Novembre 2020

La pandemia globale da Coronavirus ha fermato quello che è uno dei più grandi fenomeni pop di tutti i tempi, il gioco in AR Pokémon GO? Assolutamente no, e anzi, quasi paradossalmente, questo è stato il miglior anno per il gioco mobile di Nintendo.

Secondo le stime di Sensor Tower, Pokémon Go ha infatti generato entrate per 1 miliardo di dollari durante i primi 10 mesi del 2020.

Secondo i dati forniti, il 2020 è stato finora dunque l’anno migliore per Pokémon Go. I giocatori hanno speso in particolare l’11% rispetto allo scorso anno, e il 30% in più rispetto ai primi 10 mesi del 2019.

Durante i primi 10 mesi di quest’anno, il gioco si è classificato come il terzo gioco mobile più giocato per spesa globale dei giocatori, dietro a PUBG Mobile e Honor of Kings.

Ad oggi, il gioco ha guadagnato quasi 4,2 miliardi di dollari globalmente, e la classifica degli utenti più spendaccioni è guidata dagli Stati Uniti, il miglior mercato con una spesa superiore a 1,5 miliardi di dollari (il 36,3% della spesa totale). Il Giappone e la Germania si collocano rispettivamente al secondo e al terzo posto di questa particolare classifica.

Un’ulteriore curiosità: gli utenti Android hanno speso 2,2 miliardi di dollari in totale per il gioco, mentre gli utenti dell’App Store hanno speso 1,9 miliardi.

Cifre da urlo per Pokémon GO, che non è stato frenato neppure da una pandemia globale e da un lockdown che non ha colpito solo l’Italia ma molti altri paesi del mondo.

Fonte

 

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento