Returnal – La patch 1.4.1 risolve diversi bug e i problemi al trofeo di Platino

Di Andrea "Geo" Peroni
6 Luglio 2021

Housemarque ha pubblicato la nuova patch 1.4.1 di Returnal, lo shooter roguelike uscito lo scorso aprile su PlayStation 5.

Freschi di acquisizione da parte di Sony, i creatori di Resogun hanno pubblicato un nuovo update che mira a sistemare alcuni bug del gioco, oltre che risolvere i problemi di vari utenti relativi all’ottenimento del Trofeo di Platino su PS5.

La nuova patch è già disponibile al download, e sulla base delle patch notes diffuse dallo studio (le trovate di seguito), si tratta di un aggiornamento minore che risolve diversi problemi segnalati dagli utenti.

Offerta
Returnal - PlayStation 5
  • Scopri la nuova esclusiva Sony PlayStation
  • RETURNAL - ROMPI IL CERCHIO è un Thriller psicologico con un gameplay molto action, stile bullet-hell, che riesce a sfruttare e mettere in risalto tutte le caratteristiche HW di PS5. Uno sparatutto strategico e frenetico, con infinite variazioni e rigiocabilità, che offre un mix di mondi generati proceduralmente e narrazione complessa e profonda.

Ecco l’elenco completo dei bug sistemati dalla patch 1.4.1 di Returnal:

Patch notes

  • Platino: i trofei “Sopravvivenza atropica”, “Bentornato a casa” e “Peccati della madre” ora possono essere sbloccati rigiocando il finale dell’Atto 3
  • Sfida giornaliera: risolto un problema raro per cui i giocatori potevano non essere in grado di completare una Sfida giornaliera nelle distese fratturate
  • Sfida giornaliera: risolto un problema occasionale con la generazione errata del bottino nella Sfida giornaliera
  • Risolto un problema che poteva causare la corruzione del salvataggio del gioco in rare circostanze
  • Risolto un problema visivo intermittente durante la scansione di nuovi oggetti

Se siete interessati, potete recuperare qui la nostra recensione di Returnal.

Il gioco è disponibile in esclusiva su PlayStation 5.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento