Riders Republic è stato rinviato, non arriverà a febbraio

Di Andrea "Geo" Peroni
15 Gennaio 2021

Con un post sul sito ufficiale, Ubisoft ha annunciato il rinvio a data da destinarsi di Riders Republic.

Il gioco di sport estremi, annunciato ufficialmente a settembre e previsto per febbraio, non riuscirà a rispettare le scadenze precedentemente fissate dall’azienda, principalmente perché gli sviluppatori intendono offrire la miglior esperienza possibile ai giocatori.

Ecco la nota apparsa sul sito di Ubisoft:

A settembre vi abbiamo dato un’anteprima del nostro immenso parco giochi multigiocatore in Riders Republic. Vi abbiamo promesso un parco sportivo a cielo aperto ricco di azione, pieno di gare di massa a tutto campo con più di 50 avversari su console di nuova generazione, oltre a un’ampia varietà di attività diverse e acrobazie folli. Non vediamo l’ora di accogliervi nel nostro entusiasmante mondo e farvi vivere le più ardite fantasie da rider.

Oggi siamo qui per dirvi che abbiamo deciso di posticipare l’uscita del gioco, spostandola più avanti nel corso dell’anno. Questo tempo in più consentirà al nostro appassionato team di offrire l’esperienza migliore e più divertente ai nostri giocatori.

Grazie mille per il vostro supporto e la vostra comprensione. Abbiate cura di voi e preparatevi a tuffarvi presto nella follia di Riders Republic!

Riders Republic continua dunque a essere previsto per il 2021, anche se non abbiamo informazioni su una più precisa finestra di lancio. Si tratta del secondo gioco Ubisoft rinviato in poche settimane: il mese scorso, infatti, anche Prince of Persia Remake è stato posticipato, come vi avevamo segnalato qui.

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento