10 console mai uscite in Italia

Di Andrea "Geo" Peroni
27 Maggio 2020

Ormai il mercato videoludico è in mano ai colossi: Sony, Microsoft, Nintendo. Capita che alcune nuove case decidano di buttarsi sul mercato delle console (è capitato con Ouya recentemente), ma si tratta di qualcosa che al giorno d’oggi capita raramente. Nel corso degli anni però sono state tante le console “alternative” presentate, e sono state altrettante tante quelle che nel nostro Paese non sono mai approdate. Oggi vogliamo parlarvi di 10 console che non sono mai uscite in Italia.

Qui sotto trovate anche la versione video dello speciale!

Phantom (2004)

Il Phantom venne presentato all’E3 2004, e si trattava di una console davvero innovativa: sarebbe stato il primo sistema a prevedere il download di videogiochi digitali, cosa che col tempo è ormai divenuta consuetudine. Purtroppo, i produttori del Phantom terminarono i fondi, e non riuscendo a trovare finanziatori, il progetto venne abbandonato.

Nintendo Satellaview (1995)

Ebbene, anche Nintendo ha un posto in questa classifica, e anche il Satellaview doveva permettere la connessione a internet (ma senza il download di videogiochi). Più che una console, comunque, il Satellaview si dimostrò essere un modem per la rete.

Evo2DX

Nata come ibrido software tra Android e Windows, la Evo2DX era una console progettata per far parte dell’ottava generazione (quella attuale di PS4, Xbox One e WiiU, per intenderci). La console avrebbe dovuto avere anche una periferica per giocare gesticolando, un pò come quello che accade su Xbox con Kinect.

Evo2

Se Evo2DX non ebbe la fortuna di debuttare, lo si deve forse alla sorte della prima Evo2, un’altra console che non uscì mai sul mercato. Per la console erano stati anche sviluppati alcuni titoli esclusivi, ma come detto Evo2 non uscì mai.

WonderSwan Color

Nell’epoca del GameBoy, la WonderSwan si fece largo tra le console portatili nipponiche, senza però molto successo. La WonderSwan Color finì per essere ben presto dimenticata, nonostante supportasse molti titoli e fosse dotata di una durata impressionante: con una sola pila stilo, era capace di permettere più di 40 ore di gioco.

Gizmondo 2

Restiamo nel campo delle console portatili, e parliamo di Gizmondo 2. Sì, ci fu addiritura una prima Gizmondo, ma evidentemente non ebbe molta fortuna. La successiva console avrebbe dovuto essere una diretta concorrente del Nokia N-Gage (e anche questa non è che abbia brillato come successo), ma non venne mai messa in commercio a causa dell’arresto del fondatore della compagnia, accusato di frode.

Channel F System 2

Una console abbastanza conosciuta, ma al di fuori dell’Europa: nel Vecchio Continente, infatti, la Channel F System 2 non uscì mai, finendo per essere soppiantata dalla ben più nota Atari. Nel nostro continente, comunque, arrivarono numerose repliche della console, con nomi diversi.

Commodore 64 GS

Parliamo del successore ufficiale del Commodore 64, uscito solamente in Gran Bretagna e Olanda. Perchè? Bè perchè gli utenti, indispettiti dal fatto che la console non fosse retrocompatibile, boicottarono la console, che precipitò nelle vendite e mise la parola fine al Commodore 64.

Jungle (2011)

Console di Panasonic mai uscita, Jungle doveva essere il sistema specializzato negli MMORPG, tanto che uno dei suoi titoli di punta avrebbe dovuto essere Battlestar Galactica Online. Peccato solo che la stessa Panasonic, dopo la presentazione, non ne abbia mai più parlato.

ApeXtreme (2004)

Questa interessantissima console avrebbe dovuto uscire nel 2004, dotata della tecnologia Drop’n’Play: tramite questo sistema (che assomigliava ad un lettore DVD), il giocatore avrebbe potuto utilizzare i titoli PC per giocarli direttamente sulla TV. Un sistema molto curioso e innovativo, qualcosa che la futura Steam Box sembra in grado di emulare.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento