PLUS V GOLD V STADIA PRO: Dawn of Player [Gennaio 2020]

Di Andrea "Geo" Peroni
2 Gennaio 2020

In perfetto orario sulla tabella di marcia, giorno più giorno meno, torna PLUS V GOLD V STADIA PRO, la rubrica di Uagna che racconta e analizza l’offerta dei principali servizi in abbonamento mensile dei vari colossi dell’industria. Sony e Microsoft come da tradizione, ai quali si è recentemente aggiunto anche Google con il suo abbonamento Stadia Pro, per il quale la nostra rubrica, il mese scorso, ha ufficialmente cambiato nome accogliendo la grande novità. Sapete perfettamente come funzionano le regole, dunque direi di non perderci in ulteriori chiacchiere e portare alla vostra attenzione i giochi gratuiti per il mese di gennaio 2020.

BATMAN V DRAKE V LARA CROFT

Microsoft decide di deliziare gli abbonati a Xbox Live Gold con due titoli certamente non altisonanti ma che si sono rivelati essere delle belle sorprese nei loro settori. Si comincia con Styx: Shards of Darkness di Cyanide, secondo di quella che è diventata una serie indipendente di successo, è un videogioco stealth fresco e avvincente, nonostante sia ispirato dai titoli vecchia scuola. La critica decise di premiarlo generalmente (metascore: 72/100), soprattutto per il fatto che gli sviluppatori riuscirono a rinnovare la formula già buona del primo capitolo con diverse migliorie al gameplay. Il secondo gioco rappresenta invece un gran ritorno, quello di Telltale Games. Come abbiamo scoperto ai Game Awards dello scorso mese, Telltale si è fortunatamente ripresa dopo il fallimento del 2018 che comportò numerose cancellazioni e licenziamenti, e i suoi titoli sono tornati anche a far parte dell’offerta mensile di un abbonamento, pur non brillando. Batman – The Telltale Series (67/100) non è certo un titolo memorabile, funestato da un comparto tecnico arretrato e da una struttura di gioco che non cambia da anni (e questo è stato anche uno dei motivi dietro al fallimento di Telltale), ma gli amanti dell’Uomo Pipistrello potranno assaporare una storia originale ambientata in quel di Gotham con numerosi volti noti.

Solita breve parentesi anche per i giochi Xbox 360, giocabili su Xbox One grazie alla retrocompatibilità. Questo mese Microsoft offre Tekken 6 (80/100), solito ottimo picchiaduro di Bandai Namco anche se si rivela essere uno dei più deboli del franchise, e LEGO Star Wars II (81/100), che ripercorre gli avvenimenti della trilogia prequel di Guerre Stellari – La minaccia fantasma, L’attacco dei cloni, La vendetta dei Sith.

Abbonamento Xbox Game Pass Ultimate - 3 Mesi | Xbox/Win 10 PC - Download Code
  • Accesso a più di 100 giochi
  • Da utilizzare con i sistemi Windows 10 e Xbox Live Gold

Tocca ora a PlayStation Plus, che tira fuori gli artigli. Negli ultimi mesi l’offerta di PS Plus in casa Sony è generalmente migliorata, e non possiamo fare altro che notare un certo parallelo con quanto accaduto nel 2013 su PS3. L’ultimo anno di vita della console vide l’arrivo di grandiosi videogiochi sul Plus, e l’impressione è che accadrà la stessa cosa anche in questo 2020 che ci porterà PlayStation 5 a fine anno. Comunque, pensiamo al presente, un presente che consentirà agli utenti Sony di ottenere gratuitamente due titoli completamente differenti ma che in qualche modo attirano una grande platea. Inutile dire che Uncharted: The Nathan Drake Collection (86/100) sia il pezzo forte della line-up di questo mese. Le avventure di Nathan Drake su PS3 – Drake’s Fortune, Il covo dei ladri, L’inganno di Drake – tornarono in splendida forma su PS4 con questa rimasterizzazione, perfetta se non fosse che ha deciso di sacrificare il divertente multigiocatore del secondo e terzo capitolo concentrandosi esclusivamente sul single player. Peccato, ma le avventure di Nathan rimangono ancora oggi indimenticabili. Così come quelle della capra protagonista di Goat Simulator, gioco in realtà particolarmente malriuscito (58/100) ma che ha inspiegabilmente raccolto una notevole dose di popolarità al suo lancio tanto da diventare un fenomeno e da dar vita ad un franchise. Bah, misteri del gaming.

PlayStation Plus Abbonamento 12 Mesi | Codice download per PSN - Account italiano
  • PlayStation Plus propone una ricchissima selezione di versioni digitali (valide esclusivamente per il download) di titoli in formato Blu-ray Disc

Concludiamo infine con Stadia Pro, le cui problematiche sono pressocché identiche a quelle denunciate lo scorso mese: videogiochi un po’ datati a fronte di una libreria scarna, che stanno per ora condannando il potenziale successo di questa rivoluzionaria piattaforma. Per fortuna di Stadia, l’abbonamento Pro questo mese regala due giochi davvero molto interessanti. Oltre a Thumper, un rhythm game psichedelico e fuori di testa di Drool Games ma anche molto divertente (84/100), c’è anche Lara Croft con il suo Rise of the Tomb Raider, probabilmente il miglior capitolo della trilogia reboot sviluppata da Crystal Dynamics sotto la guida di Square-Enix. Un avvincente e splendido action adventure con protagonista la giovane archeologa, che regala parecchie soddisfazioni (88/100). Non solo dalla storia: l’edizione offerta nell’abbonamento è comprensiva di tutti i DLC pubblicati dopo il lancio del gioco, che aumentano considerevolmente l’offerta e la longevità del titolo. Ottima mossa, Google, finalmente.

E quindi sì, quando è giusto è giusto: Stadia Pro conquista la vetta del podio della nostra rubrica, con una coppia di videogiochi davvero ottimi. Segue poi PS Plus (ma solo grazie ad Uncharted) e Xbox Live Gold, un po’ sottotono ultimamente ma che mantiene comunque un buon livello qualitativo medio. Per oggi ci salutiamo, appuntamento al prossimo mese!

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento